Conclusi in anticipo i lavori in viale Risorgimento. Strada già riaperta al traffico in entrambi i sensi

L'assessore Marco Tassi: «Un altro tassello nel piano di sistemazione di strade e marciapiedi della città»

Marco Tassi

Sono terminati nella serata del 4 settembre, con qualche giorno di anticipo sulla conclusione prevista originariamente entro domenica 8, i lavori di rifacimento della pavimentazione e del sottofondo stradale in viale Risorgimento, affidati alla ditta Sitec e realizzati, in subappalto, da Asfalti Piacenza. E’ stata quindi ripristinata la circolazione in entrambi i sensi di marcia ed è tornato regolare anche il passaggio delle linee del trasporto pubblico urbano ed extraurbano dirette verso Barriera Milano, provenienti da piazza Cavalli e piazza Cittadella. Sarà invece tracciata tra una decina di giorni, trascorsi i tempi tecnici legati al consolidamento dell’asfalto, la segnaletica orizzontale, ma questa fase dell’intervento non comporterà modifiche o limitazioni alla viabilità ordinaria. Per ragioni di sicurezza, permangono in questo periodo i cartelli che suppliscono alla temporanea assenza di strisce pedonali e stalli di sosta, indicando anche il limite massimo di velocità di 30 km orari. Il costo stimato dell’intervento, a carico dell’Amministrazione comunale, è di 115 mila euro.  “Abbiamo voluto garantire nel più breve tempo possibile – sottolinea l’assessore ai Lavori Pubblici Marco Tassi che oggi ha effettuato un sopralluogo – la piena fruibilità di un’arteria importante di collegamento tra il centro storico e la cintura esterna. Una strada monumentale che non solo ha una funzione fondamentale di raccordo, ma costituisce un vero e proprio biglietto da visita per chi arriva da fuori città: oggi la restituiamo ai cittadini in una veste più bella e riqualificata. E in anticipo sui tempi preventivati, e per questo ringrazio tutti coloro che hanno collaborato alla realizzazione, le aziende, i tecnici e gli uffici comunali”.

“L’intervento su Viale Risorgimento, che fa seguito sullo stesso asse viario a quello realizzato in Via Cavour e ad altri lavori in centro storico, ultimo quello in Piazza Duomo, è un ulteriore tassello del più ampio piano di manutenzione e riqualificazione delle strade e dei marciapiedi che l’Amministrazione ha messo in cantiere e che proseguirà nei prossimi mesi interessando centro storico, periferie e frazioni. Grazie a un’oculata politica di bilancio e alle cessione di una parte delle quote in Iren, abbiamo ora a disposizione risorse importanti per poter completare un significativo piano di interventi che la città richiedeva da troppo tempo”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento