Confapindustria, successo per il workshop sull'autodifesa femminile contro la violenza

L’incontro è stato organizzato da Apid, il gruppo delle donne imprenditrici di Confapindustria Piacenza; tra gli ospiti i rappresentanti di Questura, associazione Asdod e Ivri

La presentazione

Come difendersi dalle aggressioni e auto proteggersi? Ha cercato di dare una risposta l’incontro organizzato da Apid, il gruppo delle donne imprenditrici di Confapi Industria Piacenza, nella sede dell’associazione. Per farlo la realtà guidata da Sara Brugnoni ha messo attorno a un tavolo i rappresentanti delle forze dell’ordine, di un istituto di vigilanza privata e di una palestra che si occupa proprio di autodifesa.

«La difesa migliore è non porsi in situazioni di pericolo – ha precisato il vicequestore Stefano Vernelli, chiamato a intervenire sul tema “Legittima difesa o difesa legittima” – e prestare attenzione alle situazioni. Entrare in un bar o in un locale o chiamare aiuto se ci si sente minacciati o in pericolo è importante anche perché la legittima difesa viene sempre stabilita dal giudice».

Al maestro Carlo Cangelosi dell’associazione Asdod settore san bao kun fu kuan è spettato invece spiegare la tecnica nell’autodifesa femminile e la psicologia dell’aggressione applicata con una presentazione dei corsi di autodifesa: «Ci deve essere una presa di coscienza individuale – ha spiegato – che parte da una capacità di gestire le emozioni per arrivare alla parte tecnico-fisica». Infine il direttore tecnico dell’Ivri Danilo Callegari ha indicato «gli strumenti messi a disposizione dall’istituto per implementare la sicurezza attiva e passiva dei cittadini».

«Questa iniziativa nasce da una proposta di una nostra associata – ha evidenziato la presidente di Apid Brugnoni – organizzare un corso di questo tipo significa dare a tutte uno strumento di consapevolezza in più della loro forza e delle loro possibilità».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento