Giovedì, 21 Ottobre 2021
Attualità

Confedilizia a Bologna per contrastare l'aumento dei costi di costruzione voluto dalla Regione

Il direttore della Confedilizia di Piacenza Maurizio Mazzoni e Antonio Nucera della Confedilizia nazionale hanno partecipato a Bologna all’udienza conoscitiva avanti alla Commissione Territorio, Ambiente, Mobilità della Regione Emilia-Romagna fissata al fine di acquisire osservazioni sulla proposta della Giunta Regionale di approvare una nuova disciplina del contributo di costruzione. La Confedilizia ha ribadito alla Commissione quanto già pubblicamente denunciato nei mesi scorsi e cioè che la determinazione del costo di costruzione ancorata, come previsto dalla Giunta regionale, ai valori dell’Osservatorio del mercato immobiliare (Omi) si pone in aperto contrasto con la normativa nazionale la quale prescrive l’adozione di tutt’altro criterio, con evidenti conseguenze in termini di legittimità. Prevedere la determinazione del costo di costruzione legata ai valori Omi, piuttosto che ai costi massimi ammissibili per l’edilizia agevolata come stabilisce l’attuale normativa nazionale, condurrebbe inoltre ad un aggravio dei costi di costruzione. All’udienza erano presenti anche i consiglieri regionali piacentini Gian Luigi Molinari e Katia Tarasconi (Pd), Matteo Rancan (Lega) e Giancarlo Tagliaferri (Fd'I) ai quali Confedilizia ha chiesto di ottenere dalla Regione copia degli interventi della Corte dei conti in materia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Confedilizia a Bologna per contrastare l'aumento dei costi di costruzione voluto dalla Regione

IlPiacenza è in caricamento