rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Attualità

Congresso nazionale di Oncologia, ben 14 le ricerche piacentine pubblicate

Il professore Luigi Cavanna: «In oncologia la ricerca viene fatta non solo dai medici ma anche da infermieri, data manager e psicologi. Possiamo essere tutti felici di questo perché dove si fa ricerca si migliorano le cure ai malati»

C'è anche l'Oncologia di Piacenza tra le eccellenze mediche d'Italia al convegno Aiom a Roma. « Il congresso nazionale dell'associazione italiana oncologia medica è il più importante per il nostro Paese,  - spiega il primario Luigi Cavanna nella capitale con parte della sua equipe - sono tanti i professionisti piacentini presenti all’AIOM, medici e infermieri, ma la cosa ancora più importante è il numero di ricerche portate a Roma, ben 14, tutte pubblicate in lingua inglese sulla rivista “Tumori Journal”, organo ufficiale degli atti del convegno. Le ricerche riguardano i tumori del polmone, mammella, gastrointestinali, e anche ricerche di tipo organizzativo, delle 14 ricerche, alcune multicentriche, ben 4 sono frutto di ricerca infermieristica, a testimonianza che in oncologia la ricerca viene fatta non solo dai medici ma anche da infermieri, data manager, psicologi. Possiamo essere tutti felici di questo, perché dove si fa ricerca, si migliorano le cure ai malati».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Congresso nazionale di Oncologia, ben 14 le ricerche piacentine pubblicate

IlPiacenza è in caricamento