Consegnata la Benemerenza Civica "Gragnano - Bene Comune" 2019

Per il terzo anno consecutivo, in occasione della festa del Santo Patrono San Michele, l'amministrazione ha consegnato formali riconoscimenti a cittadini: oltre alla Benemerenza anche attestati di ringraziamento

I premiati insieme al sindaco Calza

Si crea comunità anche quando ci si ricorda di dire "Grazie" a chi, nel tempo, si è messo in gioco donando tempo, fatica e proprie disponibilità a vantaggio di tutti, senza pretendere nulla in cambio. Per questo l’amministrazione comunale di Gragnano Trebbiense, per il terzo anno consecutivo, in occasione della festa del Santo Patrono San Michele, ha consegnato - tramite le mani del Questore di Piacenza, Pietro Ostuni - formali riconoscimenti a cittadini che possono definirsi veri Testimoni di Cittadinanza Attiva e di autentico amore per il proprio Paese, per la sua gente e per il suo territorio.

Ha ricevuto la Benemerenza Civica "Gragnano - Bene Comune" 2019  Guido Farina per «l'impegno profuso nella politica, nell’amministrazione, nel sociale, nel volontariato, facendo dell'umiltà e della mitezza il suo tratto caratteristico».
Attestati di ringraziamento invece sono stati consegnati alle famiglie Marchesi-Schippisi, Prati-Molinaroli, Bosoni-Trombadore per la disponibilità nell'aprire le loro abitazioni alle manifestazioni del Val Tidone Festival; a Ferdinando Scrivani per la cura del Territorio e del Trebbia in particolare; a Emilio Costantini per il servizio e la cura prestata presso l'Area Ecologica locale.

Come ha voluto ricordare il sindaco Patrizia Calza «non si tratta di un premio alla bontà o alla solidarietà o a chi ha raggiunto i massimi livelli nella propria attività professionale ma a chi, nel corso del tempo si è messo in gioco, non ha delegato ad altri, ma ha offerto spontaneamente e  gratuitamente il proprio servizio a vantaggio della comunità». Esempi concreti di cittadinanza attiva di cui si tramanderà la memoria alle nuove generazioni. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Alla affollata e commossa cerimonia sono intervenuti e si sono congratulati con i premiati anche il Comandante dei Carabinieri di San Nicolò Vincenzo Russo, il Comandante della Polizia Municipale Alessandro Gambarelli, Don Andrea Campisi e il giornalista Gian Giacomo Schiavi sempre vicino alla sua comunità d’origine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento