Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fiorenzuola, il Consiglio ricorda i 140 cittadini scomparsi: «Grazie per quello che avete fatto»

Sindaco, assessori e consiglieri comunali li hanno voluti ricordare leggendo i nomi di ognuno di loro in apertura della prima seduta dall’inizio di questa emergenza sanitaria

 

Più di centoquaranta fiorenzuolani scomparsi, dal 20 febbraio ad oggi, a causa del coronavirus e non. Sindaco, assessori e consiglieri comunali li hanno voluti ricordare leggendo i nomi di ognuno di loro in apertura della prima seduta dopo l’inizio di questa emergenza sanitaria (“la prima nella storia di Fiorenzuola che si svolge in videoconferenza” – ha fatto notare il presidente Andrea Pezzani). “Questo momento di ricordo è doveroso per i nostri concittadini e per i loro famigliari, vista anche la sospensione dei funerali”, ha detto il sindaco Romeo Gandolfi, ringraziandoli “per quello che hanno dato alla nostra comunità”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento