Contributi affitto per il 2020, due bandi aperti dal 10 agosto al 30 novembre

Per consentire di erogare i contributi previsti dalle due linee d’intervento nel più breve tempo possibile, verrà seguita la data di presentazione delle richieste, senza procedere alla formazione di una graduatoria

Sono stati approvati i criteri di gestione del Fondo per il sostegno all’accesso alle abitazioni in locazione, sulla base delle indicazioni della Regione Emilia-Romagna che ha assegnato, al Comune di Piacenza, l’importo complessivo di 415.163,57 euro. La Giunta comunale ha deciso di destinare la metà della somma disponibile, pari a 207.581,78 euro, allo scorrimento delle graduatorie relative al cosiddetto “Bando Affitto” 2019, per garantire un’immediata e più ampia riposta ai cittadini che avevano già presentato domanda per il bando di inizio anno e si trovino utilmente posizionati in graduatoria.

Per l'assegnazione della quota restante delle risorse sono stati quindi approvati due nuovi bandi distinti – con la stessa modalità di presentazione delle domande – per fare fronte a necessità diverse emerse in questo periodo.

La “Linea d'intervento 1 - Contributi diretti”, è finalizzata alla concessione di contributi per gli inquilini che rientrino in una delle due tipologie: famiglie in grave difficoltà economica, con Isee fino a 3mila euro, o nuclei che abbiano subito una riduzione del reddito di almeno il 20% in conseguenza della pandemia, in questo caso con Isee fino a 35mila euro.

La “Linea d'intervento 2 - Rinegoziazione dei contratti di locazione”, concerne invece l’erogazione di contributi per tre tipologie di contratti: riduzione del canone del contratto di locazione libero, concordato o transitorio, di almeno il 20% dell’importo originario se a canone libero o di almeno il 10% se a tariffa concordata, a partire dal 10 marzo 2020 e per una durata di almeno 6 mesi; trasformazione di un contratto di locazione libero o transitorio in contratto concordato, prevedendo una riduzione del canone a partire dal 10 marzo 2020; stipula di un nuovo contratto di locazione concordato, per un alloggio che risultasse sfitto alla data del 3 giugno 2020.

Le domande possono essere presentate da lunedì 10 agosto, entro le 12 di lunedì 30 novembre, o comunque fino a esaurimento dei fondi disponibili. Come da indicazioni regionali, considerata l’emergenza sanitaria tuttora in vigore, per consentire di erogare i contributi previsti dalle due linee d’intervento nel più breve tempo possibile, verrà seguita la data di presentazione delle richieste, senza procedere alla formazione di una graduatoria. 

Alla pagina web www.comune.piacenza.it/bandoaffitto saranno disponibili da lunedì 10 agosto entrambi i bandi e i relativi moduli, oltre all’elenco della documentazione da presentare per ciascuna linea d’intervento. Per la trasmissione della domanda è possibile inviare una Pec a protocollo.generale@cert.comune.piacenza.it, o una raccomandata con ricevuta di ritorno a Comune di Piacenza, Servizio Servizi Sociali – via Taverna 39, 29121 Piacenza. Non è ammessa la consegna a mano delle richieste.

Per informazioni è possibile contattare diversi uffici comunali, a disposizione per garantire la più ampia informazione ai cittadini interessati. L’Ufficio Servizi Sociali risponde al numero 0523-492703 il lunedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15 alle 17, nonché il martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.30. L’Ufficio Abitazioni è contattabile ai numeri 0523-492162/2169 il lunedì dalle 8.45 alle 13.30, mercoledì dalle 8.45 alle 13.30, giovedì dalle ore 8.45 alle ore 13.30 e dalle 15.30 alle 17.30.

Lo Sportello InformaSociale di via Taverna è reperibile al numero 0523-492731 il lunedì e giovedì dalle 9 alle 12.30 e dalle 15.30 alle 17.30, il martedì, mercoledì e venerdì dalle 9 alle 12.30 (orario in vigore anche il sabato mattina dal 5 settembre); la sede di via XXIV Maggio è invece a disposizione contattando lo 0523-492022 il lunedì e giovedì dalle 8.45 alle 13 e dalle 15.30 alle 17,30, mercoledì e venerdì dalle 8.45 alle 13. Lo Sportello InformaFamiglie, infine, a partire dal 24 agosto sarà disponibile ai numeri 0523-492380 e 0523-332290 nei seguenti orari: lunedì, mercoledì e giovedì dalle 9 alle 12 e dalle 15.30 alle 17,30, il martedì, venerdì e sabato dalle 9 alle 12.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • «Ho ucciso Leonardo, ma l’ho fatto per difendermi. Chiedo scusa alla famiglia»

  • Ferriere, il nuovo sindaco è Carlotta Oppizzi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento