rotate-mobile
Attualità

Criticità sulla linea Cremona-Piacenza, l'assessore Corsini: «Pronti a ragionare anche con la Lombardia»

I sindaci dei due capoluoghi hanno chiesto agli assessori Regionali ai Trasporti un incontro in tempi brevi sulle problematiche inerenti il collegamento ferroviario tra le due provincie

«Sui problemi relativi al collegamento ferroviario Cremona-Piacenza la Regione Emilia-Romagna c’è. Sono pronto a ragionare sulle istanze evidenziate dai sindaci dei due Comuni interessati alla tratta insieme alla collega della Lombardia, l’assessora Claudia Terzi». Risponde così l’assessore regionale a Infrastrutture e Trasporti, Andrea Corsini, alla richiesta di incontro arrivata dai sindaci Patrizia Barbieri (Piacenza) e Gianluca Galimberti (Cremona) sulle problematiche relative al collegamento ferroviario tra le province di Piacenza e Cremona. I due primi cittadini nelle scorse ore hanno scritto una lettera inviata, oltre a Corsini, a Claudia Terzi, Assessore alle Infrastrutture e Trasporti di Regione Lombardia, e per conoscenza anche ai Presidenti delle due Regioni, Attilio Fontana e Stefano Bonaccini.

Barbieri e Galimberti hanno solecitato un incontro per confrontarsi sulle criticità del collegamento ferroviario tra Cremona e Piacenza e le rispettive provincie. Come viene sottolineato nella lettera, i ripristini delle tratte ferroviarie Cremona-Piacenza e Cremona-Fidenza sono infatti strategici sia per Cremona, sia per Piacenza. Si tratta di una questione, come ribadiscono i due amministratori, che riguarda cittadini ed imprese, anche in virtù del forte sviluppo in atto nelle due città e nei loro territori. «La situazione è nota - risponde Corsini -, riguarda una linea tra due regioni, Emilia-Romagna e Lombardia, gestita da Rfi. C’è bisogno di mettere al tavolo più soggetti per valutare al meglio le soluzioni percorribili e praticabili, anche in termini di costi e benefici. Come sempre siamo pronti a fare la nostra parte e a confrontarci coi territori».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Criticità sulla linea Cremona-Piacenza, l'assessore Corsini: «Pronti a ragionare anche con la Lombardia»

IlPiacenza è in caricamento