Venerdì, 30 Luglio 2021
Attualità

Croce Bianca, il nuovo corso per volontari in ricordo di Alberto Casella

E' iniziato nel segno di Alberto Casella il nuovo corso della Croce Bianca. Erano circa cento gli aspiranti volontari che hanno partecipato alla prima lezione alla sede sulla via Emilia Parmense

Un momento della serata

E' iniziato nel segno di Alberto Casella il nuovo corso della Croce Bianca. Erano circa cento gli aspiranti volontari che hanno partecipato alla prima lezione tenuta da Paolo Rebecchi alla sede sulla via Emilia Parmense. Con lui il direttore sanitario della Croce Bianca Ubertino Testa, il professore Renzo Ruggerini, il vicepresidente della Provincia Sergio Bursi, il capo di Gabinetto della prefettura, la polizia di Stato e l'assessore ai Servizi Sociali Federica Sgorbati. Nella serata sono stati illustrati i percorsi (un mese e mezzo e tre mesi) e i formatori. «Siamo molto soddisfatti dell'affluenza, questo nuovo corso non possiamo non dedicarlo ad Alberto, una figura fondamentale per l'associazione e per tutto il volontariato piacentino degli ultimi trent'anni». E' mancato ad ottobre dopo aver combatttuto contro una malattia che purtroppo non gli ha lasciato scampo. Alla serata erano presenti anche la moglie e i figli.  Alla prima lezione del corso, alla sede dell'associazione sulla via Emilia Parmense, erano presenti Paolo Rebecchi, il presidente Fabrizio Velieri, il direttore sanitario della Croce Bianca Ubertino Testa, e il professore Renzo Ruggerini, dello staff medico. Sono stati presentati i vari percorsi e il gruppo di istruttori che guideranno gli iscritti nel percorso. Le lezioni saranno sia pratiche sia teoriche, trasverali a tutti i percorsi e specifiche nelle varie attività. Chi vuole iscriversi può ancora farlo fino al 31 gennaio: saranno organizzate lezioni di recupero per chi vuole partecipare. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Croce Bianca, il nuovo corso per volontari in ricordo di Alberto Casella

IlPiacenza è in caricamento