Da lunedì 19 test sierologici per il Covid-19 in alcune farmacie: come funzionerà

Fino al 30 giugno 2021 studenti e familiari asintomatici potranno prenotare e fruire gratuitamente nelle farmacie convenzionate di test sierologici rapidi per la ricerca di anticorpi da Covid

Grazie all’accordo siglato ieri tra Regione e Federfarma, a partire dal 19 prossimo e fino al 30 giugno 2021, studenti e loro famigliari asintomatici potranno prenotare e fruire gratuitamente nelle farmacie convenzionate di test sierologici rapidi per la ricerca di anticorpi da Covid. 

«Siamo in attesa che ci vengano comunicate le modalità con cui operare - chiarisce Roberto Laneri, presidente Federfarma Piacenza -, non ultimo per registrare e caricare i dati sull’apposita piattaforma. Nel mentre stiamo studiando ogni accorgimento utile a limitare gli assembramenti, ridurre il tempo di permanenza di quanti desiderino sottoporsi al test e, al contempo, garantire i consueti servizi».

Bene ricordare che il test evidenzierà l’eventuale presenza di anticorpi Sars-Cov-2 “IgG” e “IgM”: i primi denotano la memoria di un’infezione pregressa, mentre i secondi caratterizzano l’infezione in corso. Le farmacie non rilasceranno il referto al momento dell’esame diagnostico, ma ne trasmetteranno i risultati all’Azienda sanitaria che, solo in caso di positività, ricontatterà la persona per programmare il tampone nasofaringeo. Per questo è importante che chi desideri, dietro prenotazione, adire al servizio si presenti munito di tessera sanitaria e compili un modulo che evidenzi, tra gli altri dati, tutti i propri recapiti. Non ultimo va detto che, per prender parte allo screening, è necessario sia già attivo il proprio  FSE (il Fascicolo Sanitario Elettronico).

Potranno sottoporsi al test sierologico gli studenti degli istituti di ogni ordine e grado, loro genitori, fratelli, sorelle e qualsiasi familiare convivente. Vi potranno ricorrere inoltre anche tutti gli studenti universitari il cui medico di base operi in Emilia Romagna. Per i minori sarà necessario il consenso dei genitori, tutori legali o affidatari, uno dei quali dovrà comunque presenziare all’accertamento diagnostico.

A fronte delle numerose richieste che già in queste ore stanno pervenendo alle farmacie, cogliamo l’occasione per invitare gli utenti a portare ancora un po’ di pazienza: dalla prossima settimana ogni aspetto del servizio dovrebbe essere meglio definito. A breve, inoltre, potrete trovare la lista delle farmacie aderenti, oltre che sul sito web di Regione Emilia Romagna, anche su www.federfarmapiacenza.it.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Appena riceveremo il documento attuativo, che attediamo a giorni - conferma Laneri -, potremo essere più precisi e puntuali su ulteriori domande ci dovesse sottoporre la cittadinanza. Nel mentre desidero confermare la nostra piena diponibilità a supportare ogni iniziativa o servizio utile ad arginare e prevenire la diffusione del virus. I miei complimenti vanno oggi soprattutto all’indirizzo di Federfarma Emilia Romagna, che è riuscita a costruire un accordo importante perché va nella direzione di agevolare l’individuazione dei soggetti asintomatici positivi al Covid: è questo, infatti, uno dei migliori strumenti per fronteggiarne la diffusione».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento