Dal 15 novembre scatta l'obbligo degli pneumatici invernali

L'ordinanza in vigore fino al 15 aprile 2019 vale anche per la statale Valtrebbia 45

Dal 15 novembre scatta su tutte le strade provinciali (ma vale anche per la Statale Valtrebbia 45) l'obbligo di pneumatici invernali o catene a bordo. Lo stabilisce l’apposita ordinanza della Provincia di Piacenza, che in particolare, precisa: 

1 - i veicoli a motore, esclusi i ciclomotori a due ruote e i motoveicoli a due ruote, nel periodo compreso fra il 15 novembre 2018 e il 15 aprile 2019, possano circolare sui tratti stradali di competenza della Provincia di Piacenza ubicati esternamente ai centri abitati solo se provvisti, a bordo, di dispositivi antisdrucciolevoli omologati, o, in alternativa, muniti di pneumatici invernali omologati per la marcia su neve e ghiaccio e adeguati al tipo di veicolo in uso;

2 - che, in caso di presenza di neve o ghiaccio sulla strada, i veicoli di cui al punto 1, qualora privi di pneumatici invernali, siano obbligati a montare, in corrispondenza dei tratti interessati da tale presenza, i dispositivi antisdrucciolevoli tenuti a bordo ai sensi di quanto disposto al punto 1 stesso;”

In caso di presenza di neve o ghiaccio sulla strada, i veicoli privi di pneumatici invernali sono obbligati a montare le catene tenute a bordo. I ciclomotori a due ruote, i motocicli e i velocipedi, invece, possono circolare solo in assenza di neve o ghiaccio sulla superficie viabile e di fenomeni nevosi in atto. Il provvedimento è adottato allo scopo di tutelare la pubblica incolumità, la sicurezza della circolazione e il regolare espletamento dei servizi di pubblica utilità. L'ordinanza verrà inviata a tutti i comuni del territorio e anche a quelli delle Province limitrofe e sarà cura dei tecnici e degli operatori stradali della Provincia provvedere alla conforme collocazione della segnaletica stradale. Per i trasgressori sono previste le sanzioni indicate dal Codice della Strada; l'eventuale inosservanza, da parte del conducente, dell'ordine impartito dai soggetti preposti ai servizi di polizia stradale di fermarsi o di proseguire la marcia con l'osservanza di specifiche cautele comporterà inoltre la decurtazione di tre punti dalla patente di guida.

La necessità di montare pneumatici invernali riguarda tutte le ruote del veicolo, mentre quella relativa ai dispositivi antisdrucciolevoli omologati può limitarsi, a discrezione del conducente e sotto la sua esclusiva responsabilità, alle sole ruote motrici. I pneumatici invernali che possono essere impiegati sono quelli omologati secondo la Direttiva 92/23/CEE del Consiglio delle Comunità Europee e successive modifiche, ovvero secondo il corrispondente Regolamento UNECE e dovranno essere provvisti, in ogni caso, del previsto marchio di omologazione.

I mezzi antisdrucciolevoli impiegabili in alternativa ai pneumatici invernali sono quelli precisati dal Decreto del Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti del 10/05/2011 recante “Norme concernenti i dispositivi supplementari di aderenza per gli pneumatici degli autoveicoli di categoria M1, N1, O1 e O2” o quelli rispondenti alla Normativa ONORM V5 119 per i veicoli delle categorie M, N e/o superiori. In merito all’utilizzo dei “dispositivi antisdrucciolevoli omologati” (normalmente costituiti da catene da neve), l’ordinanza precisa che il montaggio è prescritto almeno sulle ruote motrici, mentre i pneumatici invernali devono essere montati su tutte le ruote del veicolo (Determinazione Dirigenziale n. 1150 del 13.11.2018).

Al via le ordinanze in molte strade italiane dal 15 novembre al 15 aprile. Catene da neve: indispensabili per la sicurezza in alcune condizioni climatiche

Da oggi scatta l’obbligo. Assocatene, Associazione italiana dei fabbricanti di catene per la circolazione dei veicoli, federata ad ANIMA Confindustria, ricorda a tutti gli automobilisti che dal 15 novembre al 15 aprile è necessario dotarsi di dispositivi invernali per viaggiare sulle strade italiane soggette a ordinanza. In Italia le temperature registrate negli anni precedenti si sono verificate tutt’altro che rigide lungo tutto il periodo indicato. Dotarsi di catene da neve permette di usarle all’occorrenza. «Dal 15 novembre  chi guida ha l’obbligo di equipaggiare l’automezzo con pneumatici da neve o avere a bordo le catene da neve idonee alla marcia su neve e ghiaccio. Le catene sono una soluzione semplice, ben conosciute, ampiamente utilizzate e alla portata di tutti, anche da un punto di vista economico. Oggi la tecnologia le rende intuitive, facili e veloci da montare, oltre che estremamente sicure. - afferma Marco Arrigoni Neri, presidente Assocatene/ANIMA Confindustria - È obbligatorio scegliere una catena omologata per garantire massima sicurezza di guida per sé e per i viaggiatori». Le catene da neve omologate sono contraddistinte dal simbolo “UNI 11313” e/o “Ö-norm V-5117”. «Prudenza, attenzione e velocità moderata sono elementi essenziali per guidare in situazioni critiche come in caso di ghiaccio o neve e le catene sono un elemento chiave per aumentare la sicurezza di guida in queste situazioni» - conclude il presidente.

Assocatene indica 5 regole per montare le catene in modo facile e veloce per viaggiare in sicurezza.

Catene da neve: 5 cose da sapere in caso di ghiaccio o neve

  1. Tutti i veicoli possono montare catene da neve. Occorre solo scegliere la catena giusta. Per quanto riguarda la compatibilità con la propria autovettura, occorre verificare il libretto uso e manutenzione dell’auto, poiché esistono catene con maglie di sezione diversa da 7 a 12mm che sono adeguate alle differenti tipologia di veicolo (utilitarie, auto sportive, SUV e veicoli commerciali).
  2. Controllare le misure dei vostri pneumatici ed assicuratevi che le catene che volete acquistare o che già avete a disposizione siano della misura corretta per i Vostri pneumatici.
  3. Prima di affrontare un viaggio nel quale si suppone di dover montare le catene, leggere le istruzioni e fare alcune prove di montaggio, per essere pronti nel momento di necessità.
  4. Su quali ruote devono essere montate le catene da neve? Montate sempre le catene sulle ruote motrici. Se la vostra auto/SUV è a trazione integrale è importante consultare il libretto di uso e manutenzione per sapere su quale asse montare la coppia di catene; in assenza di istruzioni specifiche si consiglia montarle sull’asse anteriore in modo da garantire direzionalità alla vettura.
  5. Guidare con catene. Il codice della strada impone, con le catene montate, un limite di velocità a 50km/h. Una catena omologata percorre oltre 120 km su strada asfaltata asciutta senza rompersi. Se le catene sono omologate possono essere mantenute montate anche per percorrere lunghi tratti di strada non innevati (es. tunnel) senza rischi di rottura.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

Torna su
IlPiacenza è in caricamento