De Micheli in visita ad Anpas: «L’azione dei volontari animata da valori profondi»

Nel giorno della festa della Repubblica il ministro dei trasporti Paola De Micheli fa visita alle associazioni Anpas di Piacenza per ringraziare tutte le Pubbliche Assistenza del piacentino che hanno operato durante l’emergenza Covid-19

Il ministro De Micheli in visita ad Anpas

Nel giorno della festa della Repubblica il ministro dei trasporti Paola De Micheli fa visita alle associazioni Anpas di Piacenza per ringraziare tutte le Pubbliche Assistenza del piacentino che hanno operato durante l’emergenza Covid-19. «In questi due giorni in cui sono tornata nella mia provincia ho voluto visitare la pubblica assistenza e questa rete straordinaria di Anpas, per ringraziare le donne e gli uomini di questa straordinario movimento che si sono spesi per portare soccorso in tutto il nostro territorio. Questo giorno è simbolico per ricordarci i valori profondi, che animano l'azione dei volontari, per un motivo che è umile e importantissimo insieme: aiutare le persone, portare conforto». Contornata da divise arancioni il ministro ha avuto modo di ascoltare alcune testimonianze dirette dei volontari come quella di Giorgio Villa, presidente e soccorritore della Pubblica Assistenza Valnure, che pochi giorni fa ha ripreso servizio dopo aver contratto il Covid-19. Un momento anche di confronto per le esigenze future e le problematiche riscontrate nella fase 2. Ad accogliere De Micheli era presente Paolo Rebecchi, coordinatore di Anpas Piacenza e responsabile regionale di Protezione Civile, che ha ringraziato il ministro del rapporto diretto e concreto. «Parlo per Anpas Emilia-Romagna quando dico che il riscontro diretto dalle istituzioni è stato fondamentale. Quattordici sono le Pubbliche Assistenze del nostro territorio, tutte impegnate e attive su questa emergenza: continuiamo a lavorare, nella speranza che tutto si risolva per il meglio al più presto. Anpas c'è, pronta a rispondere alle necessità del territorio». Un momento importante per le pubbliche assistenze che trovano così un'occasione di riconoscimento per il lavoro svolto nei mesi più complessi dell'emergenza, che hanno visto numerose ambulanze utilizzate, sino al doppio messo normalmente a disposizione, con volontari che hanno percorso più di 240.000 chilometri solo nei mesi di febbraio e marzo.

s (4)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Anpas-15

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scandalo Levante, indagato il colonnello dell'Arma Corrado Scattaretico

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Rissa al Tuxedo, parla il gruppo dei campani: «Noi offesi, minacciati e insultati»

  • Calvino e Don Minzoni: due fratelli positivi al Coronavirus, isolate 54 persone

  • Muore schiacciato sotto un trattore a Ferriere

  • Perde il controllo dell'auto e finisce contro un albero, ferito un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento