menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

«Di professione, salvo le vite in mare». Gatti (Open Arms) con Giove (Cgil) e Cataldi (Carta di Roma)

Una serata organizzata dalla Cgil di Piacenza e dal presidio Articolo21 Emilia-Romagna

“Di professione, salvo le vite in mare”. Si presenta così Riccardo Gatti, il comandante italiano della nave “Open Arms” e capomissione dell'omonima ONG spagnola che avrebbe salvato, dal 2015, oltre 4mila naufraghi nel Mediterraneo. Il comandante italiano sarà l'ospite d'onore dell'iniziativa prevista venerdì 1 marzo alle 21 nel salone Mandela della Camera del Lavoro di Piacenza (via XXIV Maggio, 18), in una serata organizzata dalla Cgil di Piacenza e dal presidio Articolo21 Emilia-Romagna che vedrà tra gli ospiti Luigi Giove, segretario generale della Cgil Emilia-Romagna, e il giornalista Rai Valerio Cataldi, in veste di presidente di Carta di Roma, protocollo deontologico dei giornalisti italiani su richiedenti asilo, rifugiati, vittime della tratta e migranti. Il racconto dell'esperienza del comandante Gatti, anche attraverso video e documenti esclusivi del lavoro della Ong, e indagare la percezione dei fenomeni complessi come l’immigrazione attraverso il racconto giornalistico e il suo linguaggio sono gli obiettivi della serata, a ingresso libero, coordinata da Mattia Motta. Un'iniziativa – spiegano Cgil e Articolo21 – che vuole sostenere la manifestazione nazionale del 2 marzo a Milano contro ogni forma di razzismo #PrimalePersone della rete di associazioni “People. People2March”, che vedrà la partecipazione organizzata al corteo della Cgil e della Camera del Lavoro di Piacenza che ospita l'iniziativa. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento