Attualità

Diga di Boschi, sabato 15 a Marsaglia la protesta contro il rilascio

Legambiente: «Non possiamo permetterci una colata di fango in Aveto e in Trebbia nei mesi estivi»

Si sono dati appuntamento per sabato 15 maggio, alle 11, a Marsaglia, per protestare contro il rilascio d’acqua della diga di Boschi. L’impianto sul torrente Aveto necessita di manutenzione straordinaria da parte del gestore “Enel Green Power”, che rilascerà l’acqua dell’invaso a parte dal 18 maggio. I sindaci dell’Alta Valtrebbia sono preoccupati: temono che melma e fango rovineranno l’estate turistica del fiume Trebbia e la fauna ittica. Anche Legambiente e il comitato “No Tube” sono contrati all’intervento e hanno indetto una manifestazione di protesta davanti al municipio del comune di Corte Brugnatella, situato a Marsaglia. «Non possiamo permetterci una colata di fango nei mesi estivi in Aveto e Trebbia». «Chiediamo di spostare l’intervento in autunno – rilevano – e limitare il più possibile i danni. Prima va tolto tutto il fango accumulato nella diga utilizzando gli escavatori e di controllare il livello di torbidità dell’acqua. E interrompere immediatamente lo svaso in caso di rilascio di fango».

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Diga di Boschi, sabato 15 a Marsaglia la protesta contro il rilascio

IlPiacenza è in caricamento