Una cena benefica sotto le stelle della diga del Molato in favore degli Amici dell'hospice di Borgonovo

Presentata l'iniziativa "Una diga stellata" a cura della chef Isa Mazzocchi del ristorante "La Palta", una stella Michelin. Parte del ricavato andrà in beneficenza all'associazione Amici dell'hospice di Borgonovo

La presentazione dell'iniziativa

Nella giornata di venerdì 5 luglio è stata presentata l’iniziativa “Una diga stellata”, cena benefica promossa dal Consorzio di Bonifica di Piacenza con l’aiuto di numerosi sponsor e partner. Un’iniziativa unica nel suo genere e la prima in Italia a svolgersi in un contesto così particolare: la cena, infatti, sarà servita a ben 55 metri di altezza.

L’evento - in programma mercoledì 17 luglio a partire dalle 20,30 - è a pagamento e a numero chiuso (ci sono ancora alcuni posti disponibili) e una parte del ricavato sarà devoluto in beneficenza a favore degli Amici dell’Hospice di Borgonovo; l’intero servizio sarà curato dalla chef piacentina Isa Mazzocchi del ristorante “La Palta”, una stella Michelin.

Prima della cena vera e propria, pezzo forte della serata, gli ospiti saranno accolti con un aperitivo in piedi, in modo da poter ammirare la diga con la particolare e suggestiva illuminazione appositamente studiata per l’occasione. L’intrattenimento musicale e non solo sarà affidato al dj di Radio Monte Carlo, Marco Fullone; in caso di temperature o brezze eccessive, è stato creato un plaid a tema che sarà donato come ricordo ai partecipanti. Il pasto sarà accompagnato da una selezione di vini piacentini e pavesi, e a fine cena sarà possibile degustare sigari toscani grazie alla presenza degli “Amici del Toscano”. Per quanto riguarda parcheggio e spostamenti, sarà presente un servizio di bus navetta da Nibbiano (zona piscina - Piazza Combattenti) con più corse sia per l'andata, sia per il ritorno.

«Si è voluto fare un evento di livello e di qualità, in un contesto eccezionale che caratterizza l’intera vallata» ha spiegato Franco Albertini, sindaco di Alta Val Tidone, il neonato comune frutto della fusione tra Caminata, Nibbiano e Pecorara. «Ogni anno i comuni del distretto di ponente si impegnano ad organizzare un evento che porti contributi all’associazione Amici dell’hospice di Borgonovo: siamo riusciti ad abbinare tutti gli elementi per la buona riuscita dell’iniziativa».

«E’ molto bello e significativo fare un’azione benefica nella struttura più identitaria della vallata» ha aggiunto il presidente del Consorzio, Fausto Zermani. «Anche il valore amministrativo è importante: il primo comune che ha affrontato l’unione è anche il primo a valorizzare il territorio, dal punto di vista sociale e turistico. Abbiamo tutti gli elementi per pensare che sarà un successo».

«La diga non ha certamente bisogno di farsi conoscere, ma l’iniziativa servirà sicuramente a valorizzare la valle, oltre allo scopo benefico che è il vero motivo della serata», ha concluso l’organizzatore Giuseppe Gallesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento