Domenica 12 agosto la 62esima festa in vetta al Crociglia

Per Torrio e le valli Aveto, Trebbia, Nure, Fontanabuona e Sturla, l’Arcangelo San Raffaele in vetta al Crociglia è segno di unità fra Emilia Romagna e Liguria

Per Torrio e le valli Aveto, Trebbia, Nure, Fontanabuona e Sturla, l’Arcangelo S. Raffaele in vetta al Crociglia è segno di unità fra Emilia Romagna e Liguria. Lo testimoniano le tante persone che da oltre sessanta anni salgono in vetta a quota mt 1578, durante tutto l’anno e nel tradizionale appuntamento della seconda domenica d’agosto per far memoria dei morti della montagna e dei caduti di tutte le guerre. Domenica prossima 12 agosto, è in programma la 62esima edizione del raduno, dove in vetta gli escursionisti saranno accolti alle 10.45 dal Presidente del Consorzio rurale di Torrio Andrea Masera, dal Sindaco di Ferriere Giovanni Malchiodi e dal prof. don Guido Balzarini che alle ore 11 celebrerà la Santa Messa. Alle 14,30 polentata gigante condita con i prodotti genuini locali: salcicce di Ferriere del salumificio Ferrari, prelibato sugo di funghi dei nostri boschi, asado, salumi e formaggi. A seguire giochi e canti della montagna con le corali presenti. La statua del Crociglia dedicata a San Raffaele, vuole essere guida e protezione dei valligiani e degli escursionisti. Una prima stele posta nel camposanto del paese come parte superiore del cippo ai caduti della prima guerra mondiale, fu trasportato dai Torriesi sulla cima del monte nel lontano 1957 con i buoi lungo la mulattiera. L’8 settembre 1957 Don Guido Balzarini vi celebrò la prima messa con la partecipazione di autorità civili fra cui l’allora ministro delle comunicazioni On. Enrico Braschi. I prati del Crociglia erano allora falciati a mano e fornivano il foraggio agli animali da latte per diversi mesi dell’inverno. Nel 1972 un fulmine disintegrò la prima stele, l’attuale fu scolpita da Paolo Perotti e nel 1974 fu innalzato su un nuovo basamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Al fisco 5mila euro e lavoratori in nero ma in casa un tesoro da mezzo milione: ristoratori indagati

  • Piacenza e l'Emilia-Romagna in zona arancione: quello che c'è da sapere

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Animale sulla strada, si ribalta tra il guard rail e il muro di una casa

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

Torna su
IlPiacenza è in caricamento