Attualità

Dona una spesa, un aiuto prezioso

Sabato 7 maggio torna nei punti vendita Conad la raccolta alimentare. Iniziativa di Conad Centro Nord con CSV Emilia e 7 realtà solidali del territorio

Sabato 7 maggio torna l’iniziativa “Dona una spesa”, la raccolta di generi alimentari per le famiglie in difficoltà organizzata da CSV Emilia con Conad Centro Nord. 

Sabato prossimo, nei punti vendita Conad sarete accolti dal sorriso dei volontari che vi  consegneranno un sacchetto da riempire con i generi non deperibili necessari nella dispensa di  migliaia di famiglie in situazione di povertà. Servono olio, zucchero e miele, latte a lunga  conservazione, farina, pasta e riso, passata di pomodoro, carne in scatola, biscotti e merendine,  legumi, tonno in scatola ma anche alimenti e prodotti per l'infanzia, prodotti per la pulizia della  casa, prodotti per l'igiene personale. Ognuno potrà fare qualcosa e trasformare un gesto  quotidiano in un gesto di solidarietà sarà più facile con l’operazione bis grazie alla quale paghi un  prodotto e ne porti a casa due.  

Saranno i volontari delle realtà coinvolte a fare arrivare direttamente i prodotti alle famiglie. Si tratta  di 7 realtà quotidianamente impegnate al fianco delle tantissime famiglie che si sono ritrovate sempre più fragili in questa fase post-pandemica.  

Questa catena solidale in questi anni ci ha dimostrato come anche i piccoli gesti, se sommati,  possono portare lontano: lo scorso anno a Piacenza sono stati raccolti 11.884 kg di beni donati,  coinvolgendo 70 volontari di 7 associazioni. 

Ma la raccolta non finisce sabato prossimo, perché l’attenzione di Conad alle persone in difficoltà  proseguirà a settembre con “La spesa solidale”: in cassa sarà possibile sostenere le associazioni  locali impegnate nella lotta alla povertà donando punti o denaro che saranno tramutati in tessere  prepagate Conad che i volontari distribuiranno alle famiglie più bisognose.  

Nel 2021 questa iniziativa solidale fra Emilia e Lombardia aveva raccolto 24.150 euro (a Piacenza 1.475 euro).  

«I soci Conad sono all’interno delle comunità e ogni giorno vivono quelle che sono le esigenze del  territorio, cercando di dare una risposta concreta ai bisogni” - ha detto Rosanna Cattini, membro  del Cda di Conad Centro Nord - “La grave crisi sociale scatenata dalla pandemia ci ha fatto porre  sempre più attenzione alla lotta alla povertà e per questo ci siamo impegnati a estendere su tutta la rete l’iniziativa Dona Una Spesa che riesce a dare un po’ di respiro ai territori in cui siamo presenti  per dare un contributo continuativo alle realtà locali che si occupano di indigenza».

Oltre ai singoli soci Conad, un grande ringraziamento va alle 7 realtà che sul nostro territorio  permetteranno di realizzare la raccolta solidale nei 13 punti vendita di Piacenza e provincia: Emporio  Solidale Piacenza, Croce Rossa di Podenzano, Pubblica Assistenza di San Giorgio P.no, Emergency Piacenza,  Associazione Agape, Convento Frati Minori Santa Maria di Campagna, Gruppo Caritas di Castell’Arquato. Il grazie più grande andrà a chi, sabato, si ricorderà di aggiungere al carrello anche una piccola  goccia di solidarietà.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dona una spesa, un aiuto prezioso
IlPiacenza è in caricamento