rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Attualità

Donini: «Il sogno è immunizzare la popolazione entro agosto»

L'assessore regionale fissa l'obiettivo della campagna di vaccinazione anti-Covid

L'assessore regionale alla Salute, Raffaele Donini ha raggiunto nei giorni scorsi il punto vaccini della Fiera di Bologna per "portare a tutti coloro che sono impegnati in questa campagna vaccinale (che dal prossimo mese estenderemo ad altre fasce della popolazione) un abbraccio sincero e la mia profonda gratitudine". "L’obiettivo è quello (se i vaccini dovessero arrivare come previsto) di immunizzare la popolazione interessata, entro il terzo trimestre del 2021 - continua l'assessore - il sogno, poterlo fare entro agosto 2021. Una sfida che necessita di tutto il nostro impegno e di un piano vaccinale ben organizzato ed ambizioso, che presto presenteremo all’attenzione del nostro Presidente Stefano Bonaccini". "Sapevamo che da lunedì scorso, non ci sarebbero state più domeniche, festività e pause, perché somministrare il vaccino anti covid agli operatori sanitari, socio assistenziali e degenti delle Residenze sanitarie per anziani, sarebbe diventata la nostra priorità - conclude l'assessore "e anche oggi in tutti i centri vaccinali della Regione si fa sul serio". 

Via libera al vaccino "Moderna"

La Commissione Europea ha concesso un'autorizzazione condizionata all'immissione in commercio (Cma) del vaccino contro il Covid-19 sviluppato da Moderna, il secondo dopo quello Pfizer. Come riferisce la Dire, questa autorizzazione, si legge in una nota, segue una raccomandazione scientifica positiva basata su una valutazione approfondita sulla sicurezza, l'efficacia e la qualita' del vaccino da parte dell'Agenzia europea per i medicinali (Ema) ed è stata approvata dagli Stati membri.

La presidente della Commissione europea, Ursula von der Leyen, ha dichiarato che "stiamo fornendo più vaccini contro il Covid-19 agli europei. Con il vaccino di Moderna, il secondo autorizzato nell'Ue, avremo ulteriori 160 milioni di dosi e arriveranno altri vaccini. L'Europa si è assicurata fino a due miliardi di dosi di potenziali vaccini contro il Covid-19. Avremo vaccini più che sufficienti, sicuri ed efficaci, per proteggere tutti gli europei".

Stella Kyriakides, la commissaria Ue per la Salute e la Sicurezza Alimentare, ha affermato che "siamo tutti uniti. Questo e' il motivo per cui abbiamo negoziato il più ampio portafoglio di vaccini al mondo per tutti i nostri Stati membri. Oggi stiamo autorizzando un secondo vaccino sicuro ed efficace realizzato da Moderna, che insieme a quello di BioNTech/Pfizer, garantirà che 460 milioni di dosi siano distribuite con velocità crescente nell'Ue e ne arriveranno altre. I nostri sforzi non si fermeranno fino a quando i vaccini non saranno disponibili per tutti nell'Ue". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Donini: «Il sogno è immunizzare la popolazione entro agosto»

IlPiacenza è in caricamento