menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
I coniugi Attilio Girandola e Rosa Guglielmetti

I coniugi Attilio Girandola e Rosa Guglielmetti

È “andato avanti” l’alpino centenario Attilio Girandola

È scomparso all’età di cento anni Attilio Girandola. Il sindaco Barbieri: «Esempio di vita»

Se ne è andato all’età di cento anni Attilio Girandola, originario di Pradovera di Farini. Padre di otto figli, con la moglie Rosa Guglielmetti (che ha 101 anni) stava per celebrare l’ottantesimo anno di unione. Combattente durante la seconda guerra mondiale, Girandola era una figura molto nota tra gli alpini piacentini. «Oggi la nostra comunità si stringe – commenta il sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri - in un abbraccio, alla signora Rosa Guglielmetti, che insieme alla sua famiglia piange la scomparsa del marito Attilio Girandola, Alpino. Ho avuto l'onore di condividere, con entrambi, il traguardo del loro 100° compleanno e tra pochi giorni avrei avuto l'onore di condividere il loro ottantesimo anniversario di matrimonio. Porterò sempre nel cuore l'emozione di quegli incontri. Vicini nelle occasioni felici, così come nei sacrifici di una vita intera per costruire e sostenere una famiglia di otto figli, 15 nipoti e sei pronipoti. Così voglio ricordare il signor Attilio, orgoglioso dei princìpi e dei valori delle Penne Nere - di cui non ha mai smesso di essere e sentirsi parte - e sorridente accanto alla sua Rosa, che lo ritroverà sempre nei tanti ricordi che appartengono solo a loro, ma anche nel sorriso delle tre generazioni che, insieme, hanno fatto crescere, continuando a prendersi cura l'uno dell'altra. All'alpino Attilio, che "è andato avanti", alla signora Rosa e a tutti i loro cari va il pensiero affettuoso di tutti i piacentini. Perché talvolta gli esempi di vita più importanti e significativi si nascondono nella nostra quotidianità: l'amore che li ha tenuti uniti in questi 80 anni ce lo racconta anche oggi, nella commozione di un piccolo, ma infinito saluto».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento