Ecovillaggio di San Pietro in Cerro, già 19 i bambini nati qui: l'ultima è Isabella

Il parto è stato programmato e avvenuto tra le mura domestiche del casale in località Fontanazza che è sede di Lumen, associazione di promozione sociale, e residenza dei membri dell’ecovillaggio di San Pietro in Cerro

La piccola Isabella con la sua famiglia

San Pietro in Cerro. Giovedì 3 aprile, alle 23.02, è nata la piccola Isabella. Il parto è stato programmato e avvenuto tra le mura domestiche del casale in località Fontanazza che è sede di Lumen, associazione di promozione sociale, e residenza dei membri dell’ecovillaggio di San Pietro in Cerro.  Con lei sono 19 i bambini nati in “casa Lumen” dal 1995, un dato rilevante, considerando che San Pietro in Cerro conta circa 837 abitanti.

«La scelta di far nascere Isabella a casa è stata un profondo desiderio e un lungo cammino di consapevolezza sulla nascita che ci ha accompagnato dall'arrivo di Matilde fino a oggi», spiega mamma Valentina, «da quando abitiamo nell'ecovillaggio Lumen abbiamo iniziato un percorso legato alla responsabilità della propria salute e della propria vita che si riflette in ogni ambito dell'esistenza. Abbiamo appreso attraverso le esperienze dei nostri amici un nuovo modello di nascita, più rispettoso dei tempi naturali e fisiologici, basato sull'ascolto profondo di sé e dei propri bisogni. Abbiamo avuto la possibilità di ballare, stare abbracciati e cantare, mentre i nostri amici preparavano i doni e le decorazioni per Isabella. Le due ostetriche sono state presenti e rispettose, mi chiedevano che cosa desiderassi fare e non hanno svolto interventi invasivi di nessun genere», aggiunge Valentina. «Al mattino un'onda di amore e amicizia ci ha avvolti, a partire dalla sorellina Matilde, che ha potuto vivere con noi i primi momenti, e a tutti gli amici e parenti che da subito hanno fatto visita alla nuova nata». La gioia di partorire in casa è legata alla riconquista di una consapevolezza: il nostro corpo sa esattamente cosa deve fare e in che tempi farlo - racconta commosso il papà Federico - Ed è uno spettacolo vederlo all'opera nella sua perfezione».

«Sebbene la nascita in ospedale sia la norma culturale, il parto a seguito di una gravidanza in salute, è un evento fisiologico oggi spesso sovra-medicalizzato – si legge in una nota diffusa dalla Lumen - la nascita in casa, infatti, permette di vivere ogni fase del parto in maniera libera e spontanea, consente alla mamma di muoversi come desidera e di avere accanto il proprio compagno o le persone che lei ha scelto nelle diverse fasi del travaglio.  In questi giorni saremo a Bruxelles al Parlamento europeo con Milena Simeoni, fondatrice e direttrice didattica di Lumen, per dare forza a un altro paradigma di salute, in cui responsabilità personale, promozione della salute e collaborazione tra professionisti di medicina convenzionale e medicina complementare siano i punti di partenza per costruire strategie che pongano al centro la salute dell’individuo e dell’intero sistema».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

  • Incidente a San Rocco, chiuso temporaneamente il ponte di Po

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento