rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Attualità Carpaneto Piacentino

Carpaneto, si candida Patrizia De Micheli: «Salute, qualità della vita e ascolto»

Scende in campo la lista civica “Noi di Carpaneto” alle prossime elezioni amministrative

Una lista civica che nasce da un percorso di confronto durato alcuni mesi, incentrata sull’ascolto dei cittadini e alternativa nelle proposte e nell’impostazione pubblica all’amministrazione uscente. Sono questi i principi che hanno ispirato “Noi di Carpaneto”, la formazione che alle comunali del 12 giugno prossimo verrà guidata dalla candidata a sindaco Patrizia De Micheli. Quarantasette anni, sposata con due figlie di 12 e 15 anni, Patrizia De Micheli è laureata in scienze dell’educazione e da sempre lavora nel sociale. È sorella di Paola De Micheli, deputata del Partito Democratico. 

«La mia candidatura a sindaco – spiega - è frutto di un percorso iniziato alcuni mesi fa. Un gruppo di persone di varia estrazione ed età che ha scelto di incontrarsi in maniera costante per parlare dei bisogni del paese e di come affrontarli. È stato un lavoro di conoscenza e di scambio di competenze che ci ha portato a decidere di costruire un’alternativa forte e credibile all’amministrazione uscente, un’alternativa fondata sull’ascolto dei cittadini e dei loro problemi».

«Mi è stato chiesto di guidare una squadra – continua - di persone che si mettono al servizio del proprio paese e il nostro stile sarà incentrato sempre sul confronto, per far sentire ogni cittadino parte di una comunità. Al primo punto del nostro programma la salute e la qualità della vita, a partire da un forte investimento sulla Casa della Salute perché diventi un presidio sanitario e sociale per avvicinare cure e servizi ai cittadini. All’interno del distretto lavoreremo per ripensare il ruolo dell’ospedale di Fiorenzuola e in particolare del Pronto Soccorso». 

«Vogliamo un paese con piste ciclabili – sottolinea - in grado di collegare meglio il tessuto urbano e le frazioni, dove le famiglie possano trovare servizi, sia per l’infanzia che per l’adolescenza. Inoltre incontreremo gli anziani per capire i loro bisogni e per offrire spazi di incontro e socializzazione».

Tra le proposte della lista anche l’istituzione di un percorso di bilancio partecipato che possa coinvolgere i cittadini nelle scelte concrete che farà l’amministrazione, mentre una cura particolare verrà destinata alle frazioni, attraverso il potenziamento della consulta.

«Insieme ai candidati della mia lista e ai miei sostenitori – conclude Patrizia De Micheli - viviamo questo momento come una grande opportunità di servizio ai cittadini di Carpaneto con un forte spirito di apertura, ascolto e condivisione delle scelte, a volte difficili, che dovremo compiere».

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpaneto, si candida Patrizia De Micheli: «Salute, qualità della vita e ascolto»

IlPiacenza è in caricamento