rotate-mobile
Corte Brugnatella al voto / Corte Brugnatella

Gaetano Bonetti candidato a Marsaglia: «Vogliamo riportare la politica in paese»

L’ex sindacalista Cgil ed esponente del Pd in corsa a Corte Brugnatella: «Bisogna ricostituire una comunità dopo quello che è successo». Lista civetta? «Il rischio di un nuovo commissariamento c’era, noi siamo per creare dibattito»

In corsa alle elezioni amministrative a Corte Brugnatella c’è anche Gaetano Bonetti. Il 67enne è a capo della lista “Corte Brugnatella fa la Valtrebbia più bella”. Pensionato, per trent’anni sindacalista della Cgil, un figlio, abita a Piacenza. Dal 1998 frequenta Marsaglia, soprattutto la frazione di Roncoli, dove ha preso casa. Tesserato Pd, è attualmente presidente della commissione di garanzia e alle ultime elezioni comunali cittadine ha dato una mano, candidandosi nella lista dem a sostegno di Katia Tarasconi.

Come nasce la sua candidatura? «A Marsaglia - spiega lui stesso - c’è bisogno di ricostituire una comunità dopo i fatti che si sono verificati (l’inchiesta giudiziaria che ha portato al commissariamento dell’ente, nda). Riteniamo di essere in grado di dare un contributo. Personalmente ho una buona conoscenza del territorio e degli abitanti. Ho dato il mio contributo nel corso degli anni ad alcuni eventi, alla locale pro loco, grazie all’esperienza maturata alle Feste dell’Unità. Tutti a Marsaglia sanno chi sono, anche politicamente (Bonetti ha fatto tutta la trafila, da Pci, Pds al Pd, nda). Abbiamo pensato di poter dare un contributo in questo senso: portare un po’ di discussione in paese. La lista ha l’obiettivo di reintrodurre la politica nel dibattito amministrativo di questo comune».

Bonetti, guardando alla sua lista, con diverse persone residenti a Piacenza, verrebbe da dire che si tratti di una “lista civetta”, organizzata per evitare problemi con il quorum e scongiurando il pericolo di un nuovo commissariamento del comune. «Nella lista - risponde all’argomento senza utilizzare quella definizione - c’è una figura molto conosciuta a Marsaglia, Paolo Rossi, idraulico del paese. Poi, è vero, sono persone per lo più della città. Abbiamo presentato questa lista perché c’era il pericolo della presenza di una sola lista, si rischiava di invalidare l’elezione».

I punti cardine del programma? «Tutto il nostro programma mette al centro il concetto di comunità. Si può parlare di energia pulita o del mantenimento dei sentieri, trascurati da anni. Alcune cose urbanistiche, ad esempio, si possono sicuramente sistemare meglio. Si deve inoltre tornare a parlare anche di lavoro. O meglio: l’Amministrazione deve mettere gli abitanti nelle condizioni di poter lavorare qui, a partire da chi decide di fare l’agricoltore. La nostra candidatura è fatta apposta, per ricostituire la comunità, parlare, discutere, per il turismo e per il lavoro. Sul turismo si poteva fare molto di più, ad esempio, negli ultimi anni, basta guardare ad altri paesi di montagna che registrano molte più presenze. Qualcosa per richiamare più persone, a livello d’immagine e di pubblicità, si può fare. E un sistema di navette e di parcheggi, d’estate, per il fiume Trebbia, è un esempio».

Bonetti, che idea si è fatto dell’indagine che ha interessato l’ex sindaco Guarnieri e l’Alta Valtrebbia? «Direi che “sotto il vestito non c’è niente”: credo che “la montagna partorirà il topolino”. Ho letto gli atti, non vedo grossi “casini”. Qualche leggerezza è stata sicuramente commessa, ma è difficile amministrare nelle zone di montagna. Mancano tecnici, manca personale nei comuni, può capitare che gli amministratori svolgano ruoli impropri con chi lavora. Si parla di appalti da 20, 30mila euro, non si può fare una gara europea per questo genere di interventi. Quando un camioncino di operai parte da Piacenza e arriva a Bobbio, poi torna indietro, perché la ditta è già in perdita. Comunque spero che la vicenda giudiziaria si concluda presto, questo è il mio auspicio».

LA LISTA "CORTE BRUGNATELLA FA LA VALTREBBIA PIU' BELLA"

Gaetano Bonetti candidato sindaco

Paolo Rossi

Giorgio Alessandrini

Concetta Paludi

Mario Bulla

Alfonso Bortone

Tina Peveri

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaetano Bonetti candidato a Marsaglia: «Vogliamo riportare la politica in paese»

IlPiacenza è in caricamento