rotate-mobile
Attualità

Emergenza Ucraina, Croce Rossa Italiana riattiva i volontari temporanei

La richiesta è aperta a medici, infermieri, psicologi e persone con ottima conoscenza di ucraino o russo in modo da supportare le attività della Croce Rossa per fronteggiare l'emergenza in atto

Dopo la grandiosa risposta durante la pandemia, quando moltissimi cittadini si sono messi in moto per fare la propria parte nell’emergenza, oggi si riapre l’opportunità di diventare Volontario Temporaneo della Croce Rossa. Visto l'intensificazione dei servizi connessi all'Emergenza Ucraina, la Croce Rossa Italiana ha deciso di riattivare il Volontariato Temporaneo. 

La richiesta di CRI è aperta a medici, infermieri, psicologi e persone con ottima conoscenza di ucraino e/o russo in modo da supportare le attività della Croce Rossa per fronteggiare l'emergenza in atto. 

Come fare

Per dare la propria disponibilità è sufficiente leggere attentamente le istruzioni al link https://volontari.cri.it/ e compilare il form inserendo i propri dati e selezionando il Comitato CRI più vicino per svolgere attività di supporto richieste.

Coloro che sceglieranno di dare il proprio contributo mettendosi a disposizione, saranno invitati a seguire un breve corso online strutturato appositamente per i volontari temporanei, in cui verranno approfondite alcune tematiche indispensabili per rafforzare le capacità, la conoscenza della CRI e portare avanti il mandato umanitario del movimento. 

Tra i temi trattati: la salute e la sicurezza durante il servizio, l’organizzazione, la storia e peculiarità del movimento della Croce Rossa, codice etico dell’Associazione.

I Volontari Temporanei attivati durante l'emergenza ucraina opereranno solo sul territorio nazionale. "Fai anche tu la differenza, diventa Volontario Temporaneo CRI, Aiutaci ad Aiutare". Per eventuali informazioni è possibile contattare la mail CRI: vt.piacenza@cri.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Emergenza Ucraina, Croce Rossa Italiana riattiva i volontari temporanei

IlPiacenza è in caricamento