rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Attualità

Estate Farnese, gli eventi da ricordare tra gli spettacoli organizzati

“Estate Farnese” ha costituito un’iniziativa felice per i piacentini per le serate di spettacoli organizzate dal Comune e dall’Assessorato alla Cultura. Nella serata di chiusura l’attenzione delle testate giornalistiche si è concentrata sulla presenza del Generale Francesco Paolo Figliuolo, Commissario Straordinario per l’attuazione delle misure anti-Covid in Italia, che ha ricevuto il riconoscimento civico “Piacenza riparte dalla Cultura” attribuitogli dal Comune di Piacenza, lasciando in ombra la parte artistica dell’evento culturale. In questo nostro sintetico revival ricordiamo alcuni dei saggi di bravura che hanno caratterizzato lo spettacolo “Che Commedia ... Divina!” - serata Telethon coordinata dal prof. Italo Bertuzzi.  

La prima citazione è per i Cori: “Teatro Municipale di Piacenza”, “Ensemble Consonanze” di Voci femminili, di Piacenza e “Ponchielli Vertova” di Cremona, con lo splendore canoro dei soprani Nan Zhe Bonfanti e Stefania Ferrari e del baritono Mauro Bonfanti. Tutti, con la direzione musicale e artistica della concertista Patrizia Bernelich, hanno costituito un forte momento di emozione per il foltissimo pubblico, al quale sono state offerte “arie” dal Nabucco e dall’Aida.

Presentata da Marilena Massarini, Patrizia Bernelich, sempre in grado di suscitare emozioni e suggestioni in veste di direttrice d’orchestra, ha magistralmente diretto tutti gli artisti, dall’“Adagio” di Albinoni per oboe e archi agli “Oblivion”, “Gabriel’s Oboe”, “Invierno Porteno”, “Adiòs Nonino” di Astor Piazzolla, dalle composizioni di Ennio Morricone agli splendori di Vivaldi, e di Javer Busto. Pari emozioni hanno suscitato le bellissime “voci” dei soprani Zhe Bonfanti e Ferrari e del baritono Mauro Bonfanti. Alle varie interpretazioni musicali e canore si sono intervallate le letture interpretative di Canti della “Divina Commedia” dantesca (Inf. I, V, XXVI ; Parad. XXXIII) rese con intensità da Roberto Laurenzano, ed integrate dalla contestuale proiezione di immagini della “Commedia” correlate ai brani.

L’esecuzione del “Magnificat” di Mons. Marco Frisina, con solisti, coro e orchestra, con la direzione di Patrizia Bernelich, “Magnificat” è stato replicato su corale richiesta di un “bis” da parte degli spettatori. Un plauso meritatissimo è stato tributato a tutti gli organizzatori: dagli Enti istituzionali al Comando del 2° Reggimento Pontieri, da Telethon alla “performance” di tutti gli artisti e tecnici che hanno offerto una serata da mantenere nell’album dei ricordi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Estate Farnese, gli eventi da ricordare tra gli spettacoli organizzati

IlPiacenza è in caricamento