← Tutte le segnalazioni

Altro

A Rottofreno la family card va incontro alle famiglie e anche ai commercianti del posto

L’amministrazione comunale di Rottofreno ha avviato il progetto Family Card che permetterà a tutte le famiglie residenti sul territorio con un reddito complessivo lordo inferiore a 45 mila euro di ricevere una carta elettronica per acquisti nei negozi siti nel comune e che aderiranno all’iniziativa. Sul sito comunale e presso lo sportello sociale del Comune di Rottofreno è disponibile la modulistica per richiedere le card, il termine per la presentazione della domanda è fissato al 18/12/2020 – spiega Graziella Gandolfini, assessore al sociale -. Le card permetteranno ai residenti in regola con i tributi locali di ottenere 100 euro per le famiglie monocomponenti, 150 per i nuclei di due persone, 250 euro per la famiglia con 3 componenti e 350 euro con 4 persone e oltre. In totale sono stati stanziati 282.000 mila euro per l’operazione Family Card, di cui 265.000 direttamente destinati ai buoni acquisto, illustra Gianmaria Pozzoli, assessore al bilancio. I fondi derivano dai fondi Covid per l’aiuto diretto alle famiglie e al commercio locale. Il comune coprirà interamente le spese di stampa e delle commissioni previste per attivare il circuito per ogni commerciante. Ci aspettiamo una buona adesione da parte della cittadinanza in quanto sono state semplificate al massimo le procedure di richiesta (anche online) e verifica della congruità delle domande da parte dell’ente.

L’iniziativa porterà un forte sostegno economico agli esercizi commerciali di vicinato che aderiranno al circuito gratuito messo a disposizione dal Comune – dichiara Stefano Giorgi, assessore al commercio. La card sarà spendibile solo ed esclusivamente nei negozi del territorio del comune di Rottofreno, infatti la scelta dell’Amministrazione è stata di utilizzare un circuito che escludesse la possibilità del commercio online, la grande distribuzione e i centri commerciali fuori dal nostro territorio proprio per creare un volano coi negozi e artigiani locali duramente colpiti in questo periodo di pandemia. L’amministrazione ha puntato molto su questa iniziativa – sostiene il sindaco Raffaele Veneziani – vista la sua duplice funzioni di aiuto alle famiglie e al commercio. Abbiamo messo in campo tutte le risorse possibili per distribuire il più celermente possibile queste Card prima della fine dell’anno. Per tanto invitiamo i cittadini a prendere visione della documentazione e presentare la richiesta il prima possibile per permettere ai nostri uffici di elaborare le richieste e allo stesso modo invitiamo i commercianti ad aderire all’iniziativa per permettere ad un vasto pubblico di poter spendere i fondi a disposizione presso i loro esercizi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
IlPiacenza è in caricamento