Lunedì, 20 Settembre 2021
Attualità

Federfarma Piacenza dona l’“olio Lilt” alla Caritas

L'olio Lilt garantisce le ottime e specifiche proprietà organolettiche per il fondamentale sostegno naturale al sistema immunitario, oltre che concreto esempio dell’importanza della prevenzione alimentare, tra gli altri, nella lotta all’insorgenza dei tumori

Da Federfarma svariati cartoni d’“olio Lilt” alla Caritas: «Così, nella settimana nazionale della prevenzione oncologica, sosteniamo l’importante azione della sezione piacentina della Lega per la lotta contro i tumori - spiega Roberto Laneri, numero uno dell’associazione farmacisti - al contempo portando quest’anno un aiuto concreto ai piacentini in difficoltà». La consegna ufficiale nelle prime ore del pomeriggio di oggi quando, alla presenza di Laneri e del presidente Lilt Piacenza Franco Pugliese, le bottiglie sono state affidate alle mani del consigliere Caritas Franco Zuccone. 

Federfarma Piacenza ha da sempre a cuore ricerca e prevenzione delle malattie: per questo sostiene da tempo la campagna “Una Medicina Naturale” con la vendita, nelle farmacie, del particolare olio. Emblema della dieta mediterranea e selezionato tra i migliori extravergine d’oliva, l’olio Lilt garantisce le ottime e specifiche proprietà organolettiche che fanno di quest’antico prodotto un fondamentale sostegno naturale al sistema immunitario, oltre che concreto esempio dell’importanza della prevenzione alimentare, tra gli altri, nella lotta all’insorgenza dei tumori. 

«Quest’anno, stante il persistere della pandemia, abbiamo deciso, al posto d’ospitare l’olio nei nostri esercizi - continua Laneri -, di acquistarne dei colli come Federfarma e farne dono alla Caritas provinciale che tanto sta facendo, in questo difficile momento, per essere vicina ai nostri concittadini».

«In questo tempo di perdurante emergenza e di forte aumento dei bisogni presenti sul territorio - gli fa eco una nota a firma della Fondazione diocesana Caritas di Piacenza-Bobbio - l’impegno di Federfarma contribuirà in modo determinante alla continuità ed al sostegno della mensa della fraternità di Via S. Vincenzo e del servizio borse viveri per famiglie. L’impegno dell’associazione dei farmacisti è espressione autentica di una comunità attenta a chi fa più fatica».

Soddisfatto anche Pugliese che, invitato a presenziare nella sede di Federfarma per l’occasione, ha ricordato come «Lilt ha accolto con estremo piacere l’idea di questo dono: purtroppo uno degli effetti collaterali della pandemia è infatti proprio il sensibile incremento di persone che, per bisogni primari come l’alimentazione, dipendono ora dalla generosità di realtà assistenziali. Federfarma offre così un segnale di duplice valenza - conclude il presidente - sostiene l’azione meritoria dei tanti volontari e concorre al contempo a rammentare le necessarie attenzioni alimentari per la salute».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Federfarma Piacenza dona l’“olio Lilt” alla Caritas

IlPiacenza è in caricamento