menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
la piazza dell'ex municipio

la piazza dell'ex municipio

Ferriere, Oppizzi: «Sistemeremo la piazza dell’ex municipio»

Riqualificazione urbana, il comune valnurese nel 2021 conta di rimettere mano alla piazza del capoluogo

Il Comune di Ferriere vuole rimettere mano alla piazza dell’ex Municipio. L’Amministrazione del sindaco Carlotta Oppizzi aveva inserito la riqualificazione urbana del capoluogo tra le priorità del suo programma elettorale. Con 194mila euro – gran parte frutto di un contributo dellaCarlotta Oppizzi-5 Regione per le aree mercatali e commerciali dei comuni di montagna – l’ente conta di rivedere la piazza che fino al 1990 ospitava l'imponente municipio, poi demolito. Il Comune ferrierese metterà 38mila euro, il 20% dell’importo complessivo.

«È venuto il momento di procedere – fa sapere il sindaco Carlotta Oppizzi - con una sistemazione dell’area dell’ex municipio, soprattutto nella parte “sotto”. La pavimentazione è da rifare tutta, così come l’area dedicata all’animazione estiva: la struttura accusa colpi ed evidenzia criticità e non è accessibile ai diversamente abili. Ci aggiungiamo, nell’intervento, l’arredo urbano, con nuove panchine, tavolini e fioriere. L’intervento più grande riguarda però il rifacimento dello scolo della piazza. Il motivo per cui la piazza in questi anni ha visto staccarsi pezzi della pavimentazione (i cubetti di porfido) è proprio legato all’acqua. Vogliamo sistemare una volta per tutte questa situazione».

Anche la fontana presenta da tempo qualche difficoltà. «Stiamo valutando con i nostri tecnici se cambiare il meccanismo della pompa o proseguire con la sua manutenzione». Il sindaco sottolinea l’importanza dell’opera soprattutto in chiave turistica. «Siamo contenti che ci sia arrivata questa somma, era un progetto che volevamo attuare. La piazza nel periodo estivo viene molto utilizzata e sfruttata da chi vive e frequenta Ferriere, la gente sta volentieri in questa area, perciò ci fa piacere renderla più funzionale e bella».

Con i fondi saranno sistemati anche alcune pavimentazioni del paese nei vicoli di collegamento (da acciotolato verrà aggiunto un parziale lastricato di pietra) e la recinzione dell’aiuola di piazza della Repubblica. L’intervento sarà probabilmente posticipato al termine dell'estate 2021. «Non vogliamo correre il rischio – evidenzia Oppizzi -, partendo in primavera con i lavori, di avere qualche intoppo legato alle condizioni meteorologiche che costringerebbe il cantiere a prolungarsi nel periodo estivo. Stiamo pensando di procedere con prudenza al termine di quest’estate».

LE CONDIZIONI DELLA PIAZZA

37-2 37-2

L'ARREDO URBANO CHE VERRA' INSERITO

1-26-19

3-18-9

2-24-8

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

«Il giardino di via Negri è un ritrovo di spacciatori»

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento