menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ferriere solidale, ad agosto diverse iniziative benefiche per oltre 30mila euro

Dall’auto medica, al cycling, alla cena stellata e alle serate pro Assofa e Amop

L’estate ferrierese è stata prodiga di beneficienza permettendo di destinare oltre trentamila euro ad iniziative di solidarietà sociale. Ha iniziato la Festa della Pubblica Assistenza Croceazzurra che ha ricevuto in dono un fuoristrada attrezzato per raggiungere zone montane impervie, dove gli altri mezzi avrebbero serie difficoltà ad arrivare, dotato di attrezzatura medico-sanitaria per i soccorsi d’emergenza. E’ stata poi l’associazione 100volani di Piacenza, guidata da Gigi Bergonzi che il 4 agosto, in collaborazione con i Comunelli di Rocca, San Gregorio, Cassimoreno e l’Associazione Acqua e Ambiente, ha messo in piazza 70 cycling per il “Ride delle miniere”. Alla fine sudore e fatica dei volenterosi partecipanti all’ora di agonismo, ha consentito di consegnare il consistente contributo di ottomila euro all’Hospice – Casa di Iris di Piacenza. La prova di cycling in due manche è stata guidata da quattro istruttori-tutor: Laura Cantoni, Laura Tartaglione, Gigi Bergonzi e Antonella Signaroldi.

L’11 agosto nel salone di Casa Montagna è andato in scena l’evento gastronomico di altissimo livello con protagonisti ai fornelli lo chef Ezio Santin con la consorte Renata Fugazzi (tre stelle Michelin con l’Osteria del Ponte alla Cassinetta di Lugagnano milanese), il “nostro” Filippo Chiappini Dattilo e gli amici della Pro Loco impegnati nello svolgere con efficienza i servizi di sala. Dai 170 commensali, tra loro diverse autorità istituzionali, un plebiscito di consensi per l’ottima organizzazione, compresi il pane che ha accompagnato le portate e la torta al cioccolato offerti dal Panificio Cavanna, e per gli appropriati abbinamenti enologici delle aziende vitivinicole della val Nure: Barattieri, Baraccone e La Tosa. Missione benefica compiuta al meglio con il ricavato destinato alla Casa protetta di Farini-Ferriere.

A seguire il giorno 15, la cena benefica con sponsor il Salumificio Ferrari e con tanti volontari a dare una mano, a favore di Assofa (Associazione solidarietà famigliare) che opera a favore di giovani “diversamente abili” ospiti per un giorno in alta Valnure. Infine venerdì 17 agosto in Piazza delle Miniere cena e serata danzante a favore di A.M.O.P., l’Associazione Piacentina Malato Oncologico, resa possibile dal coinvolgimento operativo e organizzativo dei dipendenti del Comune di Ferriere e dei soci della Pro loco. L’impegno di organizzatori e protagonisti della “magica serata” - così definita da Romina Piergiorgi presidente Amop - è stato premiato da una grande affluenza di pubblico attratto anche dalla bravura degli orchestrali, il “mitico” Alberto Kalle in tandem con Veronica Cuneo ed ha fruttato 5 mila euro saliti a sei grazie al contributo della Pro Loco di Centenaro. “Ferriere da tanti anni ci aiuta – ha affermato il dottor Luigi Cavanna – aiuta la ricerca contro i tumori nella realtà di Piacenza permettendoci di istituire borse di studio per infermieri, biologici e altre figure professionali e permettere alla nostra piccola città di essere al livello di grossi centri nordamericani ed europei”.

Se sommiamo le donazioni e le offerte – è il commento del sindaco Giovanni Malchiodi - la somma di 30 oltre mila euro che avete indicato è certamente realistica ed è un grande traguardo raggiunto grazie alla mobilitazione e al lavoro di tanti ferrieresi e di amici. Quando nel dopo alluvione del settembre 2015, siamo stati prontamente aiutati da diverse comunità della provincia, mi chiedevo se un giorno avremmo potuto essere altrettanto solidali; ebbene i miei compaesani e con loro i tanti amici di Ferriere, hanno dimostrato che il nostro territorio per generosità, accoglienza e bellezze naturali, è una elite della quale sono legittimamente orgoglioso.

Nelle immagini: carrellata di foto che riguardano Croce Azzurra, Cycling, A.M.O.P. e, dalla Cena stellata, anche gli chef con le rispettive mogli.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lavoro domestico, 500 domande per sanatoria da Cgil e Cisl: «Stallo di mesi per iter rigido, a rimetterci sono le più fragili»

Attualità

La partenza del Giro entusiasma piazza Cavalli

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccinazioni, partono il 13 maggio le prenotazioni per i 50-54enni

  • Incidenti stradali

    Cadeo, schianto sulla via Emilia: tre feriti

  • Cronaca

    Trans senza vita sulla Caorsana, dall'autopsia la risposta sull'accaduto

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento