Attualità

Festa della Liberazione: la riflessione del Comitato Piacenza Pride

«Il 25 aprile è un momento importante per tutti, senza nessuna distinzione. In questo giorno si ricorda quando fummo liberati dall'oppressione nazifascista a seguito del proclama di insurrezione generale da parte del Comitato di Liberazione Nazionale». Questo il comunicato firmato dal Comitato Piacenza Pride 2021

«Il 25 aprile è un momento importante per tutti, senza nessuna distinzione. In questo giorno si ricorda quando fummo liberati dall'oppressione nazifascista a seguito del proclama di insurrezione generale da parte del Comitato di Liberazione Nazionale». Questo il comunicato firmato dal Comitato Piacenza Pride 2021.

«È tendenza diffusa in alcune realtà sottovalutare l'importanza di questo anniversario e in alcuni casi vi è il tentativo di eliminarne il forte valore simbolico etichettandolo come una celebrazione che appartiene solamente ad una parte politica. La realtà è che questa giornata dovrebbe coinvolgere tutta la nostra società perché riguarda ogni singolo individuo e i suoi diritti civili più importanti».

«Noi del Comitato Piacenza Pride 2021 ci sentiamo particolarmente in dovere di continuare a tenere viva la memoria di quel giorno, in cui l'Italia iniziò a riconquistare con enormi sacrifici ciò che abbiamo di più importante oggi: la libertà. Sono i diritti e le libertà come, per esempio, quella di pensiero, di parola, di stampa, di vivere la propria identità ed il proprio orientamento sessuale, di associarsi liberamente in gruppi, che vanno difesi, ed in questo intento sono fondamentali la conoscenza e il ricordo di come la tirannia abbia potuto prendere il sopravvento, per poter evitare il ripetersi degli stessi errori in futuro, e di come il nostro popolo abbia combattuto e si sia sacrificato per riavere la propria dignità. Con questo vi auguriamo un buon 25 aprile! Viva l’antifascismo, viva la Resistenza, viva la libertà!», conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Festa della Liberazione: la riflessione del Comitato Piacenza Pride
IlPiacenza è in caricamento