Venerdì, 24 Settembre 2021

Fino a 600 vaccinazioni al giorno nel nuovo centro di Fiorenzuola. Gandolfi: «Occorre fare presto»

Inaugurato il punto di vaccinazioni anti-Covid in uno stabile lungo la via Emilia. Baldino: «Se arrivano le dosi pronti ad aumentare i ritmi»

Ora a Fiorenzuola c’è un centro dedicato soltanto alle vaccinazioni anti-Covid. Il punto di somministrazioni, ospitato prima nell’ex macello di largo Gabrielli dove ha sede il punto prelievi, si è trasferito in uno stabile di proprietà privata in via Emilia 37. È stato inaugurato stamattina alla presenza dell’Amministrazione comunale, dei vertici di Ausl, delle forze dell’ordine (carabinieri, polizia e Guardia di Finanza). Presenti anche il prefetto Daniela Lupo, l’onorevole Elena Murelli, il sindaco di Cortemaggiore Gabriele Girometta, medici, infermieri, assistenti sanitari e altro personale impiegato nei giorni di vaccinazioni.

In omaggio alla Festa della donna, la signora Carla di Lugagnano, con i suoi 91 anni a luglio magnificamente portati, è stata la prima a impegnare i professionisti sanitari presenti. Si vaccinerà tre giorni a settimana, il lunedì mattina e il mercoledì e venerdì tutto il giorno. “Se ad aprile arriveranno dosi massicce riusciremo a vaccinare in tutta la provincia fino a tremila persone al giorno e se occorre anche di più – spiega il direttore di Ausl Luca Baldino -. La macchina è con il motore al minimo ma se occorre siamo pronti ad aumentare il ritmo. Qui a Fiorenzuola riusciremo a vaccinare fino a seicento o ottocento persone al giorno: attualmente vengono somministrate 150 dosi di Pfizer al mattino agli ultra 80enni e circa 200 di AstraZeneca al pomeriggio per insegnanti e personale scolastico. L’obiettivo è quello di vaccinare tutti entro settembre”. “Bisogna fare presto per andare incontro alle esigenze dei giovani: oggi sono privati dalle normali attività scolastiche, ricreative e culturali, trovandosi ad affrontare una pandemia senza pari” – è stato il commento del sindaco Romeo Gandolfi (presente con gli assessori Pizzelli, Minari e Brauner), soddisfatto dell’inaugurazione di oggi. La vicesindaco Paola Pizzelli ha ringraziato “Ausl, gli operatori sanitari e la proprietà privata che in poco tempo ha messo a disposizione questo centro per allestire gli ambulatori. È un’occasione per la sanità di Fiorenzuola e di tutto il distretto”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Fino a 600 vaccinazioni al giorno nel nuovo centro di Fiorenzuola. Gandolfi: «Occorre fare presto»

IlPiacenza è in caricamento