rotate-mobile
La villa del Maestro / Villanova sull'Arda

Villa Verdi, Fondazione e Banca di Piacenza confermano il proprio impegno

Fondazione e Banca di Piacenza pronte a sostenere l’azione dello Stato per aggiudicarsi Villa Verdi

Fondazione di Piacenza e Vigevano e Banca di Piacenza hanno accolto con soddisfazione lo stanziamento di 20 milioni di euro nella Legge di bilancio 2023 messo a punto dal Governo, da destinare all’acquisto di Villa Verdi a Sant’Agata di Villanova: la residenza piacentina che il Maestro prediligeva e amava, in cui visse per oltre 50 anni (dal 1848 al 1901) e nelle cui stanze scrisse le sue opere più importanti. Era stato uno dei primi impegni assunto dal neo ministro della Cultura Gennaro Sangiuliano affinché la Villa - che finirà all’asta - diventi patrimonio pubblico. La Fondazione e la Banca - tra le prime a rendersi disponibili per contribuire a una soluzione della spinosa vicenda che ha portato alla chiusura della residenza verdiana - rinnovano il proprio impegno ad affiancare l’azione ministeriale volta a salvare dall’abbandono la storica dimora. Se lo Stato può esercitare diritto di prelazione durante l’asta e trasformare la Villa in bene culturale a disposizione di tutti, l’impegno di Fondazione e Banca di Piacenza andrà nella direzione di valorizzare questo luogo simbolo e, potenzialmente, importante punto di attrazione turistica, promuovendo iniziative culturali e turistiche in dialogo con i soggetti attivi sul territorio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Villa Verdi, Fondazione e Banca di Piacenza confermano il proprio impegno

IlPiacenza è in caricamento