Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per le scuole di tutta Italia "L'ora di cinema": cinque giorni di proiezioni in streaming e incontri con i registi

Fondazione Fare Cinema organizza la prima edizione del Festival di Cinema per la Scuola con un ricco programma online di appuntamenti rivolto ad oltre 4.000 studenti di tutt’Italia. E' organizzato nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola in collaborazione con il Liceo Gioia

Fondazione Fare Cinema organizza la prima edizione di L’ORA DI CINEMA, Festival di Cinema per la Scuola con un ricco programma online di appuntamenti rivolto ad oltre 4000 studenti (per le proiezioni) e 10.000 studenti delle scuole superiori di tutt’Italia e non solo (per gli  incontri con registi e critici cinematografici, eventi inediti).

Il Festival L’ORA DI CINEMA è organizzato da Fondazione Fare Cinema, presieduta da Marco Bellocchio e diretta da Paola Pedrazzini nell’ambito del Piano Nazionale Cinema per la Scuola promosso da MiC e MIUR, in collaborazione con il Liceo Classico Melchiorre Gioia di Piacenza. Il sottotitolo di questa prima edizione del festival è Padri nostri.

“Sono cinque film potenti, di forte identità, distanti tra loro per cifra stilistica, diversi per approccio visivo e contenuto narrativo” - spiega Paola Pedrazzini direttrice della Fondazione Fare Cinema e ideatrice del Festival - “uniti da fili invisibili molti dei quali avvolti intorno alla figura del padre (e alla sua assenza) e ai rapporti familiari. 

Alle proiezioni si aggiungono gli interventi inediti creati appositamente per il Festival a cura del matematico Piergiorgio Odifreddi (sui padri fondatori della matematica su cui sono stati realizzati dei film) e di due artisti teatrali che, nel corso delle loro rispettive carriere, hanno indagato il tema della paternità: Mario Perrotta - impegnato nella costruzione di una trilogia teatrale sulla famiglia con la consulenza drammaturgica di Massimo Recalcati - e Gioele Dix, che, nei suoi spettacoli e nei suoi libri, ha sempre avuto un particolare interesse per la figura del padre.

È stato il Liceo Gioia di Piacenza il primo istituto scolastico che ha aderito al progetto. “Una manifestazione che credo unica nel panorama nazionale per il valore artistico e formativo e per la quale ringrazio Paiola Pedrazzini e la Fondazione Fare Cinema! – ha sottolineato Magnelli - Abbiamo aderito con grande entusiasmo e stiamo coinvolgendo anche le altre scuole di Piacenza: posso dire che il sistema scolastico provinciale è quasi interamente coinvolto”.

Si parla di

Video popolari

Per le scuole di tutta Italia "L'ora di cinema": cinque giorni di proiezioni in streaming e incontri con i registi

IlPiacenza è in caricamento