Fondazione Fare Cinema, pubblicati i calendari dei due nuovi corsi di formazione in sceneggiatura e produzione

L’iscrizione e la frequenza del corso sono completamente gratuite e per gli iscritti al corso che, per comodità logistica, desiderassero pernottare a Bobbio nei giorni di lezione, il Comune di Bobbio mette a disposizione inoltre l’Ostello di Palazzo Tamburelli 

Fondazione Fare Cinema ha pubblicato sul suo sito i calendari delle lezioni frontali dei due corsi di produzione e sceneggiatura di cui sono aperte le iscrizioni fino al 6 marzo.

Nella costruzione del calendario delle lezioni i docenti e la governance della Fondazione hanno cercato di venire incontro alle esigenze dei potenziali iscritti e hanno articolato le lezioni in gran parte nei week end in modo da consentirne la frequenza a chi lavora o studia.

Con due-tre giorni di lezioni alla volta, i percorsi formativi avranno così carattere immersivo: un’”immersione” nel cinema che gli iscritti al corso avranno l’opportunità di fare in un luogo “senza tempo”, il borgo (neovincitore del titolo di “ borgo più bello d’Italia”) di Bobbio, sulle colline piacentine dove la Fondazione Fare Cinema ha acquisito dal comune in comodato d’uso il bellissimo Palazzo Tamburelli dove avranno luogo le lezioni.

L’iscrizione e la frequenza del corso sono completamente gratuite e per gli iscritti al corso che, per comodità logistica, desiderassero pernottare a Bobbio nei giorni di lezione, il Comune di Bobbio mette a disposizione inoltre l’Ostello di Palazzo Tamburelli (ad una cifra simbolica di 14 euro a notte, comprese lenzuola, asciugamani).

Gratuità, immersione nel cinema, location d’eccezione sono i valori aggiunti di due percorsi formativi che hanno come punto di forza l’eccellenza cinematografica garantita dalla Fondazione Fare Cinema (presieduta da Marco Bellocchio, diretta da Paola Pedrazzini e partecipata dall’ Istituto Luce) e dai docenti di riferimento dei corsi: docente titolare del corso di sceneggiatura è infatti Valia Santella, reduce dal grande successo de “Il traditore” ( Nastro d'Argento 2019, candidato italiano agli Oscar 2020) di cui ha firmato la sceneggiatura, ha lavorato con Nanni Moretti, Gabriele Salvatores, Silvio Soldini, Valeria Golino, Ozpetek (tra le sue sceneggiature “Euforia”, “Napoli Velata”, “Rosso Istanbul”, “Fai bei sogni”, “Pericle il nero”, “Mia Madre”, “Miele”).

L'altro corso “Il produttore cinematografico tra creatività e innovazione” vedrà come docente principale Gianluca Arcopinto, già direttore artistico del corso di Produzione al Centro Sperimentale di Cinematografia, ha prodotto, organizzato, distribuito più di cento film, unico in Italia a distinguersi soprattutto nella produzione di opere prime in maniera sistematica. Ha accompagnato all’esordio registi quali Matteo Garrone, Paolo Genovese, Vincenzo Marra, Cesar Meneghetti e diretto i film 'Nichi' e 'Angeli distratti'.

Chi desidera candidarsi ad uno dei due corsi deve inviare la scheda d’iscrizione (corredata degli allegati richiesti specifici per ciascun corso) all’indirizzo e-mail: iscrizioni@fondazionefarecinema.it entro e non oltre il 6 marzo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La scheda d’iscrizione e la specifica degli allegati richiesti si trova al sito www.fondazionefarecinema.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Tenta un sorpasso a velocità folle poi si ribalta e tenta di scappare a piedi: denunciato

  • Nina Zilli porta Guido Meda in giro per la Valtrebbia

  • San Polo, camion di pomodori si ribalta e perde tutto il carico

  • Diventano parenti al matrimonio e poi si picchiano al bar: due feriti e una denuncia

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento