Prevenzione

Fondazione Mario Sanna, medici a scuola per lo screening all’udito dei bambini

In occasione della Giornata Mondiale dell’udito gli specialisti piacentini di Otorinolaringoiatria della Casa di Cura Piacenza alla Due Giugno

Oggi, 3 marzo 2022, si celebra nel mondo la settima edizione del World Hearing Day – la Giornata Mondiale dell’udito e in tale occasione la Fondazione Mario Sanna, per il secondo anno consecutivo, si è dedicata allo screening gratuito dell’udito, con l’ausilio di una équipe di medici volontari del Gruppo Otologico specializzati in Otorinolaringoiatria ed ha dato continuità al Progetto “Dalla classe all’orchestra” del IV Circolo di Piacenza. 

L’iniziativa si è svolta questa mattina ed ha visto partecipare le terze classi del IV Circolo di Piacenza “Due Giugno” che si sono sottoposti ad un esame dell’udito composto da visita otoscopica preliminare a cui è seguito l’esame audiometrico.

Lo screening dell’udito precoce vuol essere un aiuto per le famiglie che, per varie circostanze, sono inconsapevoli dell’ipoacusia dei figli o ne ignorano i segnali. Secondo gli esperti circa il 5% della popolazione mondiale convive con una perdita uditiva e le stime dell’OMS prevedono che, entro il 2050, circa una persona su quattro sperimenterà una forma di diminuzione dell’udito. 

«Obiettivo di tale screening sarà quello di identificare soggetti che presentano un calo dell’udito da poi sottoporre ad un secondo livello diagnostico per identificarne le cause – spiega Antonio Caruso, specialista in Otorinolaringoiatria presso il Gruppo Otologico - ed esse potranno essere rappresentate da deficit uditivo legato al nervo acustico su base eredo-familiare o genetica oppure a patologie dell’orecchio medio, ad esempio, flogosi catarrale acute o croniche». 

La Fondazione Mario Sanna, attiva nella ricerca in campo otologico e sempre disponibile ad iniziative rivolte alla salute dell’orecchio, si pone come obiettivo la sensibilizzazione delle famiglie e di un pubblico più vasto verso un tema poco considerato rispetto alla sua reale importanza: lo screening dell’udito. 
Oggi più che mai, la giornata dedicata all’udito è volta a richiamare i governi mondiali sulla sua rilevanza.

Identificare i soggetti che soffrono di ipoacusia è fondamentale per consentire un trattamento precoce volto a prevenire i possibili danni che possono insorgere soprattutto danneggiando lo sviluppo del linguaggio, le abilità cognitive e l’inserimento sia scolastico che sociale del bambino. 

«Qualunque sia la causa – approfondisce il dottor Caruso -  un abbassamento dell’udito, anche se di lieve entità, nel piccolo paziente può essere motivo di difficoltà che possono oscillare dal semplice calo del rendimento scolastico per deficit di attenzione e di concentrazione fino al disturbo dello sviluppo del linguaggio e delle abilità cognitive. Non va sottovalutato che dietro ad un bambino distratto ci possa essere in realtà un abbassamento dell’udito. Sarà questo lo scopo dello screening: smascherare e rendere evidenti situazioni che meriteranno un’ulteriore e più scrupolosa definizione diagnostica e conseguente trattamento».

La Fondazione Mario Sanna supporta e promuove campagne di sensibilizzazione volte all’aiuto del territorio ed è un’Organizzazione che persegue finalità di solidarietà sociale attraverso la prevenzione, la diagnosi e la cura di patologie dell’orecchio e della base del cranio. Si fa portavoce, oggi più che mai, dell’importanza indiscutibile del sentire e dell’ascoltare ricordando che “Sentire è un dono che ricevi, ascoltare è un dono che fai”. 

La Fondazione anche quest’anno contribuirà con una donazione al completamento dell’acquisto di strumenti musicali destinati alla formazione di un’orchestra. 

Il progetto, che sta a cuore alla Fondazione Mario Sanna, intende volgere lo sguardo all’integrazione e all’inclusività tra bambini grazie alla musica, che ricordiamo essere una forte stimolazione sia per le attività cerebrali che per le capacità di apprendimento del linguaggio ed, inoltre, può costituire una risorsa preziosa per prevenire e curare ogni forma di disagio o svantaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fondazione Mario Sanna, medici a scuola per lo screening all’udito dei bambini
IlPiacenza è in caricamento