menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fondazione Teatri di Piacenza: sold out per l'apertura della stagione lirica

Nel 2018 pubblico in crescita. Aumentano i giovani all'opera

L'anno 2018 è stato per la Fondazione Teatri di Piacenza ricco di grandi soddisfazioni, per il sempre maggiore seguito che tutte le rappresentazioni teatrali proposte hanno avuto da parte del pubblico. «Ci siamo impegnati - si legge in una nota - per offrire un stagione di grande qualità: il pubblico, in continua crescita, e l'attenzione che gli organi di informazione (stampa, televisioni, radio, siti specializzati) hanno dedicato e stanno destinando all'attività del Teatro Municipale di Piacenza ci confermano che la strada intrapresa è quella giusta». 

«Le troupe televisive di Rai e Mediaset hanno dedicato ampio spazio a Piacenza: il Municipale è stato il primo Teatro di Tradizione italiano ad approdare con una propria produzione operistica, "La Gioconda", sugli schermi di  Rai5, che continua proprio in queste ore a essere trasmessa su Rai Radio3. I telegiornali Mediaset (Italia1 e Rete 4) hanno dedicato ampi servizi e interviste all'apertura della Stagione Lirica 2018/2019 con "La Traviata". Inoltre, la novità dell'anteprima de "La Traviata" aperta a tutti i diciottenni piacentini ha avuto ottimo riscontro, portando a teatro circa 700 giovani: per molti di loro è stato il "debutto" all'opera, e siamo orgogliosi di aver gettato i semi per la crescita di una nuova generazione di pubblico».

«L'attenzione della più autorevole critica specializzata ci ha costantemente accompagnato: in questi giorni il critico de "L'Ape Musicale" ha eletto il Municipale di Piacenza "Teatro dell'anno 2018". Con soddisfazione i dati ci testimoniano poi che la scelta di riportare, nel rispetto delle tradizioni piacentine, l'apertura della Stagione Lirica a dicembre si è rivelata assolutamente vincente: "La Traviata" ha vista la presenza al Teatro Municipale, nelle due rappresentazioni proposte, di un pubblico davvero numeroso (1657 il totale delle presenze - 829 la sera di venerdì 21 dicembre e 828 nella rappresentazione proposta domenica 23 dicembre - con un introito di 46.933,95 euro) ed il concerto di Capodanno, in programma, come da tradizione, lunedì 31 dicembre alle ore 18, per la prima volta nella storia della Fondazione Teatri di Piacenza già da venerdì 28 dicembre ha registrato il sold out».

«Il Teatro Municipale - prosegue la nota - pur essendo saldamente radicato al territorio, grazie alle proprie capacità produttive che esporta non solo a livello regionale ma anche internazionale, è ormai importante volano dell'immagine di Piacenza. Un grazie infinito al nostro pubblico, ai soci Fondatori: Comune di Piacenza, Fondazione di Piacenza e Vigevano, Iren Spa e Confindustria Piacenza, a tutti gli sponsor che hanno deciso di credere nell'attività della Fondazione Teatri e a tutto il personale che ogni giorno con competenza e grande professionalità svolge la propria attività per permettere al Teatro Municipale di essere un’eccellenza tra i Teatri di Tradizione».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lavoro domestico, 500 domande per sanatoria da Cgil e Cisl: «Stallo di mesi per iter rigido, a rimetterci sono le più fragili»

Attualità

La partenza del Giro entusiasma piazza Cavalli

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Vaccinazioni, partono il 13 maggio le prenotazioni per i 50-54enni

  • Cronaca

    Trans senza vita sulla Caorsana, dall'autopsia la risposta sull'accaduto

  • Incidenti stradali

    Cadeo, schianto sulla via Emilia: tre feriti

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento