Frana di Ferriere, anche un elicottero per riportare l’elettricità

La neve ostacola i lavori nei pressi della frana tra Folli e Casalcò

Ci si è messa anche la neve a ostacolare i molteplici lavori attorno alla frana tra Folli e Casalcò, sulla strada provinciale 654 “Valnure”, nel territorio del Comune di Ferriere. Il clima di neve e gelo di queste ore complica i lavori in corso per la riapertura della strada, iniziati nei giorni scorsi dalla Provincia di Piacenza. Nella giornata del 12 dicembre è servito l’ausilio di un elicottero per proseguire gli interventi di ripristino dei collegamenti per l’energia elettrica. La frana ha infatti tranciato i pali che “portavano” la luce fino a Selva, ultimo paese prima del confine con il territorio genovese. Dal giorno della frana i residenti della zona – Casalcò, Molinello, Gambaro, Selva e Retorto – si servono dell’ausilio di un generatore. L’elicottero ha dato supporto a Enel nel trasportare le attrezzature necessarie per proseguire i lavori e cercare di riportare alla normalità il servizio.

Folli Casalcò-18

neve-13

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ubriaco fradicio porta il coniuge trans a prostituirsi: «Arrotondiamo il bilancio familiare», denunciati

  • «Sto andando a medicare un mio amico perché è stato morso da uno squalo»: denunciato

  • Coronavirus, 33 morti a Piacenza in un giorno: è il record peggiore. Sono 314 dall'inizio dell'epidemia

  • Tamponi ed ecografia a domicilio per i sospetti Covid, quattro team medici da martedì casa per casa

  • Coronavirus, la curva rallenta ma ci sono ancora 25 morti: in tutto 447 da inizio epidemia

  • La situazione nei comuni piacentini aggiornata al 24 marzo

Torna su
IlPiacenza è in caricamento