rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Il nuovo assetto

Galleria Ricci Oddi, il nuovo presidente è Jacopo Veneziani

Il sindaco Tarasconi: «Autorevolezza, competenza, entusiasmo. Così, investendo sui giovani, si coltiva il futuro». Al posto di Sforza Fogliani entra Gottardo Pallastrelli

Jacopo Veneziani è il nuovo presidente della galleria d’arte moderna “Ricci Oddi” di Piacenza. La sua nomina è avvenuta nella seduta odierna del consiglio d’amministrazione, che ha provveduto inoltre a sostituire il dimissionario Corrado Sforza Fogliani, ratificando l'ingresso, al suo posto, dell'avvocato e storico dell'arte Gottardo Pallastrelli.

Veneziani, 28enne originario di Lugagnano, noto al grande pubblico per le partecipazioni televisive in Rai, è dottorando in storia dell’arte alla Sorbona di Parigi, docente allo Iulm a Milano, divulgatore e scrittore. «Mi fa particolarmente piacere poter rivolgere – commenta a caldo il sindaco Katia Tarasconi - al nuovo presidente della Galleria Ricci Oddi Jacopo Veneziani, un sincero augurio di buon lavoro a nome della città di Piacenza, in sinergia con tutti i consiglieri del Cda di cui sottolineo il ruolo prezioso, nonché con le istituzioni culturali del territorio». Tarasconi si dice «orgogliosa e grata che la presidenza sia stata affidata a una personalità di alto profilo, capace di conciliare grande autorevolezza e competenza con l'entusiasmo della sua giovane età e con l'amore per il territorio di cui è originario».

«Con la stessa, generosa disponibilità, nelle scorse settimane – prosegue il sindaco– aveva accolto la designazione come rappresentante del Comune di Piacenza nel Cda della Galleria, accanto alla professoressa Valeria Poli. Rinnovo a entrambi un caloroso ringraziamento, certa che il presidente Veneziani saprà interpretare il suo ruolo con la visione strategica, il dinamismo e la capacità di coinvolgimento che una già vasta platea gli riconosce come docente, scrittore e divulgatore: doti che rappresentano un valore aggiunto per l'incarico importante che da oggi riveste. Saper raccontare l'arte con immediatezza, trasmettendo passione, significa renderla sempre più accessibile e aprire le porte di musei e pinacoteche a un pubblico sempre più ampio e diversificato, investendo progettualità e idee in particolare sulle giovani generazioni. Questa Amministrazione crede molto nella necessità di coltivare il futuro ed è un privilegio poter contare con fiducia e stima sulla sensibilità di chi, da sempre, dimostra di aver colto e condiviso questa sfida».

Il sindaco ci tiene a commentare anche le dimissioni di Sforza Fogliani. «So di dare voce a tutti i colleghi di Giunta e Consiglio comunale – conclude a questo proposito Katia Tarasconi – nell'augurargli buon lavoro, così come a tutti i componenti del Cda e in particolare al vice presidente, riconfermato, Eugenio Gazzola, rimarcando con gratitudine l'impegno profuso in questi anni dall'avvocato Sforza per la tutela e la promozione del patrimonio storico-artistico della Galleria, così come in ogni ambito della sua attività istituzionale all'interno dell'assise cittadina da cui oggi stesso ha rassegnato le dimissioni. A lui va il simbolico abbraccio e il sostegno dell'intera assemblea consiliare».

veneziani-tarasconi-poli

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Galleria Ricci Oddi, il nuovo presidente è Jacopo Veneziani

IlPiacenza è in caricamento