rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
I dati / Gazzola

Gazzola è il terzo comune della regione con la più alta donazione di organi

I dati del Centro nazionale trapianti, regione ottava in Italia. Ferrara tra le città più generose

Ferrara è tra le città più generose d'Italia in tema di donazione degli organi: è al sesto posto tra i grandi centri urbani, mentre Castel d'Aiano in provincia di Bologna è il primo fra tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna. È lo spaccato regionale che emerge dalla quinta edizione dell'Indice del Dono, il rapporto realizzato dal Centro nazionale trapianti che analizza i numeri delle dichiarazioni di volontà alla donazione di organi e tessuti registrate nel 2023 al rinnovo delle carte d'identità nelle anagrafi di oltre 7mila Comuni italiani.

L'Indice è stato pubblicato dal Centro nazionale trapianti in vista della Giornata nazionale della donazione degli organi che si celebra domenica 14 aprile: i valori sono espressi in centesimi e tengono conto di alcuni indicatori come la percentuale dei consensi, quella delle astensioni e il numero dei documenti emessi. L'Emilia-Romagna è complessivamente ottava tra le regioni italiane con un indice del dono di 62,75/100: la percentuale di consensi è del 70,8% e l'astensione è al 40,6% contro una media nazionale di 68,5% di sì e di 41,8% di astenuti. Tra le diverse fasce d'età sono gli emiliano-romagnoli tra i 51 e i 60 anni i più generosi (73,7% di consensi), meglio dei più giovani: i 18-30enni si fermano al 67,9%. Più basso il consenso tra gli over 80 (53,3%), probabilmente a causa dell'errata convinzione che la donazione degli organi in età avanzata non sia possibile.

Tra le città con oltre 100mila abitanti, Ferrara ha ottenuto il sesto posto nazionale, con un indice del dono di 68,73/100, una percentuale di consensi del 75,8% e un'astensione del 33,8%. Presenza emiliana anche nella top ten dei comuni medio-grandi (tra i 30 e i 100mila abitanti): Formigine (Modena) è sesta, con un indice di 70,52/100. Per quanto riguarda la classifica regionale, in testa c'è di nuovo Castel d'Aiano. Il comune della provincia di Bologna ha ottenuto un indice del dono di 83,53/100, una percentuale di consensi del 93,3% e un'astensione del 28,7%. Al secondo posto troviamo Frassinoro (Modena) con un indice di 77,54/100, terzo posto per Gazzola (Piacenza), con un indice di 76,16/100.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gazzola è il terzo comune della regione con la più alta donazione di organi

IlPiacenza è in caricamento