Gli alpini invadono Piacenza: la festa è grande!

E' entrato ufficialmente nel vivo il raduno del Secondo Raggruppamento Alpini, circa 25mila penne nere hanno invaso la città. La sfilata è arrivata in piazza Cavalli tra due ali di folla. Domenica la grande parata

Un momento della parata (foto Gatti)

E' entrato ufficialmente nel vivo il raduno del Secondo Raggruppamento Alpini, circa 25mila penne nere hanno invaso la città. La sfilata è arrivata in piazza Cavalli tra due ali di folla. Era partita alle 15 da via Maculani e poi ha percorso viale Risorgimento e via Cavour. Dopo l'alzabandiera e la deposizione della corona di alloro ai caduti sotto il Gotico, il corteo è ripartito alla volta di Piazza Duomo: lì alle 17 nella cattedrale è stata celebrata la messa. Ad accompagnarli tutte le autorità civili e militari e i sindaci del territorio. Alle 21 il palazzo Gotico ospiterà il concerto della Fanfara Brigata Turinense mentre alle 22.30 in piazza avrà luogo il concerto e il carosello delle fanfare. La nostra città, che ha già ospitato con grande successo l'adunata nazionale nel 2013, in questi due giorni sarà la culla del raduno degli alpini di tutte le sezioni dell'Emilia-Romagna e della Lombardia. Gli iscritti all'Ana, l'associazione nazionale alpini, sono divisi in quattro grandi macro aree. Il primo raggruppamento è costituito dagli iscritti di Piemonte, Liguria e Valle d'Aosta. Il secondo, per l'appunto, da Lombardia ed Emilia-Romagna. Il terzo, comprende Veneto, Friuli Venezia-Giulia e Trentino Alto Adige. Il quarto raggruppamento comprende tutte le altre regioni d'Italia. Il secondo raggruppamento ha celebrato nel 2018 il suo raduno a Mariano Comense, in Lombardia. La sezione alpini di Piacenza ha chiesto di ospitare l'edizione 2019 ed è stata accontentata. 

Come cambia la viabilità

Raduno del Secondo raggruppamento, attesi 25mila alpini

Il programma del Raduno

La "macchina" della sicurezza: le forze in campo

Sabato e domenica disattivate telecamere ai varchi ZTL

L'impegno di Iren per pulire e ripulire la città

Concerto "Le radici della pace": anche gli Alpini ricordano Don Vittorione

Anche i Musei Civici celebrano il Raduno degli Alpini

Il sindaco riceve il diacono don Boledi, "alpino dell'anno"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Falciata mentre soccorre un automobilista, grave una ragazza

  • Dal Po affiora un cadavere nella diga di Isola Serafini

  • Sfigurata nello scontro mortale, per il riconoscimento servirà il test del Dna

  • Si ustiona con una pentola d'acqua bollente, gravissima

  • Furgone centrato da un'auto travolge un ciclista e si schianta contro un muro: tre feriti

  • Con il tir sfonda il guard rail e precipita dal viadotto nel deposito Seta: è grave

Torna su
IlPiacenza è in caricamento