Gossolengo, due bandi per 135mila euro complessivi per rilanciare le attività del territorio

Il Comune ha previsto un bando da 55mila euro per la riqualificazione e il rilancio delle imprese e uno da 80mila per sostenere le attività che hanno chiuso durante il lockdown

Il Comune di Gossolengo prova a rispondere alla crisi economica causata dal Covid-19 con due bandi. L’Amministrazione comunale del sindaco Andrea Balestrieri – anche grazie all’arrivo dei fondi del Governo (quasi 350mila euro) - intende sostenere e valorizzare l’ambito imprenditoriale con un primo bando per il rilancio, stanziando 55mila euro per la riqualificazione, ristrutturazione e/o ampliamento delle strutture delle attività economiche, oppure l'offerta di nuovi prodotti e servizi alla clientela. I soggetti destinatari del bando sono nuove imprese sia individuali che societarie, che si impegnano a creare una micro o piccola impresa, avente sede legale e operativa nel territorio comunale di Gossolengo. Oppure micro e piccole imprese già esistenti, che hanno sede qui. Il contributo dell’ente va da un minimo di 1500 euro ad un massimo di 6mila. Le domande vanno presentate entro il 30 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Un secondo bando previsto dalla Giunta Balestrieri ha come finalità il rilancio ed il supporto delle attività commerciali di vicinato, artigianali e di servizi, che hanno subito, causa l’emergenza sanitaria da Covid-19 uno stop forzato e di conseguenza ingenti perdite di fatturato. Il Comune ha stanziato 80mila euro a parziale ristoro delle perdite dovute. Per ogni attività l'importo massimo erogabile è fissato in 1300 euro. I soggetti destinatari del contributo sono micro imprese del commercio, dell’artigianato e dei servizi. In questo caso il termine per la presentazione delle domande è fissato entro il 7 settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

  • «Mi dispiace per quanto ho fatto, mi hanno aggredito e mi sono solo difeso»

  • Ricette piacentine: la torta di patate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento