menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Nella foto , oltre al Sindaco Patrizia Calza, Matteo Provini – volontario- Elisabetta Pallavicini -responsabile Biblioteca Comunale-  e le commercianti Elena Galli di Fiore in Fiore e Emanuela Turrini di Zapping

Nella foto , oltre al Sindaco Patrizia Calza, Matteo Provini – volontario- Elisabetta Pallavicini -responsabile Biblioteca Comunale- e le commercianti Elena Galli di Fiore in Fiore e Emanuela Turrini di Zapping

Gragnano, si possono acquistare i libri “doppi” della biblioteca

Una forma di economia circolare della cultura, in particolare del libro: questo il senso dell’iniziativa “Un libro per tutti” attivata dall’Amministrazione Comunale di Gragnano di concerto con alcuni commercianti del territorio. Iniziativa che sta davvero producendo buoni frutti.  Partita qualche mese fa  ha già consentito di arricchire la frequentata Biblioteca Comunale con una decina di libri , acquistati grazie ai proventi del progetto. In pratica si tratta della possibilità di “acquistare” presso i negozi aderenti , tramite una semplice offerta, i libri che la Biblioteca possiede in molteplici copie, grazie anche alle donazioni di privati. Chi si appresta ad acquistare un fiore, o un capo di abbigliamento, o un qualsiasi altro oggetto, può portare a casa anche uno o più libri che fanno bella mostra accanto agli altri generi merceologici. «Si tratta di rimettere in circolo testi e volumi , evitando lo spreco e mettendoli a disposizione della comunità , chiedendo in cambio una semplice offerta , utilizzata dalla Biblioteca per l’acquisto di nuovi testi. Un’idea  semplice ma virtuosa che è possibile solo grazie alla collaborazione dei commercianti aderenti, a cui vanno i nostri ringraziamenti» - così commentano la responsabile della biblioteca comunale Elisabetta Pallavicini e il sindaco Patrizia Calza. Gli ultimi due libri in ordine di tempo   sono stati acquistati in occasione della Giornata della Memoria: “Fino a quando la mia stella brillerà” di Liliana Segre e “Solo una parola” di Matteo Corradini. Si ricorda che al progetto hanno aderito i titolari delle seguenti attività commerciali: “Cartoleria Girasole”,  “L’Angolo del caffè”, “Verdefumo”, “Parrucchiere Giuseppe”, “Le Fornarine”, “Di Fiore in Fiore”, “Zapping abbigliamento”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento