Attualità

Guida Michelin, Piacenza ha ancora le sue stelle: "Nido del Picchio" e "La Palta"

Confermata una stella Michelin a La Palta di Bilegno a Borgonovo Valtidone, con la chef Isa Mazzocchi, e il Nido del Picchio di Carpaneto Piacentino con lo chef Daniele Repetti

Isa Mazzocchi e Daniele Repetti con Patrizia Barbieri nel 2019

La Palta di Bilegno a Borgonovo Valtidone, con la chef Isa Mazzocchi e il Nido del Picchio di Carpaneto Piacentino con lo chef Daniele Repetti, confermano il riconoscimento di una stella nella guida Michelin che racchiude l’élite della ristorazione mondiale.

Il 25 novembre è stata presentata la 66a edizione della Guida Michelin Italia, in occasione della quale sono state annunciate le nuove stelle Michelin. Ha fatto inoltre il suo debutto il nuovo pittogramma dedicato alla sostenibilità – la stella verde – assegnato agli chef che promuovono una cucina più sostenibile. Tra le 29 le novità stellate che hanno delineato un nuovo firmamento in tredici regioni della penisola, figurano 3 new entry  e 26 novità, per un totale di 371 ristoranti stellati. Confermati tutti gli 11.

L’evento, trasmesso in streaming (l'anno scorso fu ospitato al Teatro Municipale di Piacenza), è stato condotto da Petra Loreggian con la partecipazione di Federica Pellegrini che, in qualità di Ambassador Michelin, ha annunciato i nomi dei 13 chef ai quali è stato assegnato il simbolo della sostenibilità, la “stella” verde. La App Michelin ristoranti con i contenuti della Guida Michelin 2021 sarà disponibile gratuitamente dalle ore 14.00 di oggi per iOS e Android, mentre l’edizione cartacea della Guida sarà disponibile in tutte le librerie a partire dal 26 novembre. Sono tre le novità che portano i ristoranti che “meritano una deviazione”, e quindi le Michelin, a 37. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Guida Michelin, Piacenza ha ancora le sue stelle: "Nido del Picchio" e "La Palta"

IlPiacenza è in caricamento