Attualità

I bambini della scuola d’infanzia sensibili all’ambiente, il Comune regala a loro una compostiera

A Podenzano i bambini hanno invitato il sindaco Piva ad andare a vedere le piccole piante che hanno fatto nascere da ghiande raccolte sotto una grande quercia

Appena dopo Natale una rappresentanza della scuola dell’infanzia di Podenzano, accompagnati dalle maestre, avevano fatto visita al Comune di Podenzano incontrando il sindaco Alessandro Piva e l’assessore all’ambiente Roberto Santacroce. Tema dell’incontro: l’ambiente e la sensibilizzazione al risparmio energetico, la differenziazione dei rifiuti domestici. Dovevano smontare il presepe che avevano costruito con materiali di risulta nelle vetrine della nuova piazza e volevano smaltire correttamente ogni pezzo.

Le maestre e i bambini hanno quindi richiesto per l’occasione il rifiutologo e l'opuscolo messo a disposizione dei cittadini da Iren da consultare per la corretta differenziazione dei rifiuti domestici. Un decalogo della raccolta differenziata con l’elenco dettagliato delle diverse tipologie di rifiuti ed i relativi contenitori in cui conferirli. «Hanno parlato del tema ambientale e della corretta educazione sin da piccoli – precisano Piva e Santacroce - per la salvaguardia dell’ambiente. Il Comune, hanno ricordato, persegue l’efficientamento e il risparmio energetico dei propri fabbricati e dell’illuminazione pubblica. Nonché promuove il corretto riciclo dei rifiuti».

Nell’occasione, le insegnanti avevano anche chiesto una compostiera come strumento di insegnamento alla corretta differenziazione dei rifiuti, un contenitore che trasforma i rifiuti organici che quando si decompongono diventano fertilizzanti naturali e forniscono nutrienti sani al terreno. Ieri l’Amministrazione comunale ha consegnato ad una delegazione di bambini ed insegnanti là compostiera. I bambini hanno invitato il sindaco ad andare a vedere le piccole piante che hanno fatto nascere da ghiande raccolte sotto una grande quercia e hanno consegnato la storia rielaborata da loro “L’uomo che piantava gli alberi” di Jean Giono. «È molto bello che dei bambini così piccoli si interessino già dell’ambiente in cui dovranno vivere da grandi. Grazie alle loro insegnanti e alla sensibilità di questi bambini forse avremo un futuro migliore per il nostro pianeta. Per questo -continua il sindaco - ho proposto loro di visitare, prima della fine della scuola, il bosco di fornace vecchia accompagnati da una guida naturalistica che gli racconterà i segreti e le ricchezze di quel luogo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I bambini della scuola d’infanzia sensibili all’ambiente, il Comune regala a loro una compostiera

IlPiacenza è in caricamento