rotate-mobile
Martedì, 5 Marzo 2024
Attualità Pontenure

I cantieri di Pontenure: scuola materna, tetto delle elementari, progetto della palestra, vie e marciapiedi e villa Raggio

Il Consiglio comunale approva l’assestamento del bilancio. Diversi gli interventi realizzati, in corso e in programmazione nel territorio pontenurese

Con l’approvazione dell’assestamento di bilancio del Comune di Pontenure, avvenuta nella seduta consigliare di venerdì 29 luglio, si sono completate le riunioni mirate a verificare i conti del Municipio e tese a definire gli obbiettivi del 2022. Nel corso della prima seduta è stato approvato il bilancio preventivo, nella seconda seduta sono state introdotte tutte quelle opere finanziabili con l’avanzo di bilancio, con questo ultimo atto si sono attribuiti, ai capitoli legati alle spese energetiche, i fondi necessari per far fronte ai forti incrementi dei costi energetici e alle spese a seguito dei danni cagionati dal forte maltempo del 4 luglio scorso.

«Con la conclusione delle sedute legate al bilancio comunale 2022, sono stati raggiunti gran parte degli obiettivi che la maggioranza si era posta – precisa il sindaco Manola Gruppi –, in quanto vengono finanziate, oltre alle principali opere già presenti nel piano delle opere pubbliche comunali, anche una serie di altre importanti opere per la comunità pontenurese». «Allo stesso tempo – prosegue il primo cittadino – vengono confermati e incrementati i fondi per tutte le attività del comparto sociale e scolastico, quali: sostegno a persone e famiglie in difficoltà, assistenza ai disabili, promozione sportiva, culturale e scolastica, questo perché ci siamo prefissati lo scopo di sostenere la nostra comunità per meglio affrontare un contesto sociale ed economico che è stato provato prima dalla pandemia e, allo stato attuale, dalle conseguenze delle tensioni internazionali».

«Per comprendere meglio lo sforzo che il Comune di Pontenure sta portando avanti in ambito degli investimenti, e che trova una sua precisa collocazione nei numeri del bilancio, è opportuno – precisa l’assessore Luigi Demicheli – suddividere gli interventi previsti per settori. Per quanto concerne il settore scolastico, spicca l’investimento per la riqualificazione sismica ed energetica riguardante la scuola materna di Via Marconi, per 580mila euro, e la sistemazione del tetto della scuola elementare di Via Gaeta danneggiato gravemente dal recente nubifragio. Inoltre, i tecnici comunali sono al lavoro per completare il progetto esecutivo della nuova palestra della scuola elementare di Via Gaeta. Nel settore della viabilità, sono previsti interventi di rifacimento del manto stradale per un importo di 90mila euro, per riasfaltate diverse vie del paese.  Ammontano a circa 80mila euro i lavori di sistemazione dei marciapiedi, in particolare quelli di Via Papa Giovanni XXIII, e altri spazi pedonali che, anche grazie alle numerose segnalazioni pervenuteci dai cittadini, sono state oggetto di verifica e ora meritano di essere riqualificate. Nel contempo, installeremo 4 passaggi pedonali, sulla Via Emilia e in Via Garibaldi, stanziando 33mila euro, per la posa di specifica segnaletica verticale e l’installazione di luci segnaletiche che renderanno più efficiente la sicurezza stradale, in particolare a salvaguardia dei pedoni. Nel settore del verde pubblico, sono stati stanziati fondi per circa 75mila euro per potature mirate e per nuove piantumazioni, nonché a completare gli interventi di emergenza resisi necessari a seguito del temporale che si è abbattuto lo scorso 4 luglio. I lavori sono concentrati su Parco raggio e sui viali laddove sono stati registrati danni. Nel settore dello sport, sono previsti interventi per 65mila euro. Allo stadio comunale si procederà con la riparazione delle gradinate delle tribune, mentre al centro sportivo di Valconasso si risolveranno le problematiche idrauliche e termiche dei locali. Inoltre, entro la fine del mese di agosto, fatto salvi inconvenienti, diventerà operativo l’impianto del Centro Sportivo di Pontenure, che fornirà acqua calda sanitaria a tutti gli spogliatoi presenti, dalla zona calcio a quella della piscina, grazie ad un sistema integrato di pannelli solari termici e caldaie a condensazione di ultima generazione, in grado di abbattere notevolmente la dipendenza da combustibili fossili. Per gli immobili pubblici, inoltre, sono stati stanziati fondi per la chiusura dell’appalto di Villa Raggio, legato ai finanziamenti della Via Francigena, ciò ha portato al recupero funzionale del 2° piano del palazzo e all’integrazione gestionale energetica di tutto il complesso».

«Inoltre, per ridurre i consumi energetici, abbiamo previsto investimenti sui sistemi di automazione e gestione del calore del Municipio e dell’asilo nido. Tutti questi nuovi investimenti – conclude l’assessore Luigi Demicheli – si affiancano a quelli già appaltati e che sono in corso di realizzazione o che saranno avviati nel breve termine, quali i marciapiedi di Via Ferrari, l’intervento di restauro e ripristino della fontana di Piazza Re Amato, l’installazione dell’impianto fotovoltaico sul palazzo del Comune e l’allaccio delle colonnine per la ricarica delle auto elettriche».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I cantieri di Pontenure: scuola materna, tetto delle elementari, progetto della palestra, vie e marciapiedi e villa Raggio

IlPiacenza è in caricamento