I farmacisti piacentini al fianco delle donne nella prevenzione al tumore al seno

Nella giornata di lunedì 8 ottobre è stato presentato "Farmacie rosa", il nuovo progetto di Federfarma Piacenza per prevenire il tumore al seno, informando e sensibilizzando le donne verso la diagnosi precoce anche attraverso la figura del farmacisti

Nella giornata di lunedì 8 ottobre è stato presentato “Farmacie Rosa”, il nuovo progetto di Federfarma Piacenza per prevenire il tumore al seno, informando e sensibilizzando le donne verso la diagnosi precoce anche attraverso la figura del farmacista. «E’ giusto sfruttare il legame tra paziente e farmacista, che viene visto sempre di più come punto di riferimento e persona di fiducia. Noi, come istituzione, non possiamo fare altro che provare gratitudine verso questo prezioso servizio, che merita di essere ampiamente pubblicizzato» ha esordito il sindaco di Piacenza, Patrizia Barbieri. La sensibilizzazione delle donne gioca un ruolo molto importante e per questo Federfarma ha deciso di intraprendere il progetto Farmacie Rosa in collaborazione con la Breast Unit dell’Ausl di Piacenza e la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori (Lilt) di Piacenza. Farmacie Rosa è un percorso formativo che nasce per rispondere all'esigenza delle donne che si trovano ad affrontare la malattia e hanno bisogno di interloquire con personale esperto, aggiornato e competente.

«L’iniziativa riguarderà 80 colleghi e 45 farmacie. Mediamente vediamo circa 15mila persone al giorno solo sul territorio provinciale: è un numero che deve far riflettere, ma siamo felici che le persone si rivolgano sempre di più a noi», ha spiegato Paolo Cordani, segretario Federfarma Piacenza. La farmacista Eleonora Ravasini, ideatrice dell’iniziativa insieme ad altre 6 colleghe, ha posto l’accento sulla serietà dell’iniziativa, illustrando come circa   80 farmacisti piacentini abbiano ottenuto la certificazione derivante da questo percorso. Le serate formative, a presenza obbligatoria, hanno coinvolto la dottoressa Francesca Cattadori, il responsabile della UO chirurgia e senologia di Piacenza Dante Palli, insieme alla Lilt cittadina oltre che alla responsabile del Centro Salute Donna dell’Ausl di Piacenza, Rosella Schianchi , alle psicologhe Antonella Provinzano e Michela Monfredo, e al dottor Massimo Ambroggi del reparto di Oncologia dell’Ospedale di Piacenza.

«La media regionale di adesione è di circa il 70% riguardante donne tra i 45 e i 74 anni. A Piacenza siamo leggermente al di sotto di questa media, ma il reparto senologia dell’ospedale ha circa 310/320 tumori operati, dato in aumento rispetto agli anni precedenti: nonostante questo, però, la buona notizia è che la quasi totalità dei tumori vengono operati e trattati» hanno concordato il direttore dell’Azienda Usl Luca Baldino e il responsabile di senologia Dante Palli.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le farmacie rosa, presenti in modo capillare a Piacenza e provincia, si riconosceranno dalla spilletta sui camici dei farmacisti e dal simbolo sulla vetrina: qui si potrà trovare una competenza specifica e una particolare sensibilità sulle problematiche delle neoplasie femminili. La formazione ricevuta durante il   percorso permetterà ai   farmacisti di dare consigli  su fattori di rischio legati al corretto stile di vita, mostrare il corretto metodo dell’autopalpazione, spiegare le corrette modalità di accesso allo screening e individuare eventuali segni per i quali è opportuno rivolgersi allo specialista.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore a 29 anni travolto da un furgone pirata

  • Un 28enne di Cadeo la vittima del tragico incidente a San Giorgio. E' caccia al furgone bianco

  • Si è costituito il conducente che ha travolto e ucciso Andrea Ziotti

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Centri commerciali chiusi nel fine settimana

  • Esce illeso dall'auto in fiamme ma vede in cenere la sua Dallara da 200mila euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento