I gioielli d’arte del piacentino Cremonini in mostra al Museo dei Tesori Storici di Kiev

Dal 28 novembre al 1 dicembre, infatti, i gioielli artistici di Rayan Lynch - nome d’arte del creatore di gioielli piacentino Massimiliano Cremonin - tutti forgiati e realizzati nel laboratorio piacentino di Via Sant’Antonino della maestra Orafa Raffaella Lamanna, saranno esposti al Museo Internazionale dei Tesori Storici di Kiev, in Ucraina

Sta per aggiungersi una nuova meta al già corposo elenco di città, anche oltre i confini nazionali, che hanno messo in mostra le artistiche opere orafe di Rayan Lynch, nome d’arte del creatore di gioielli piacentino Massimiliano Cremonini. Dal 28 novembre al 1 dicembre, infatti, i gioielli artistici di Rayan Lynch - tutti forgiati e realizzati nel laboratorio piacentino di Via Sant’Antonino della maestra Orafa Raffaella Lamanna, saranno esposti al Museo Internazionale dei Tesori Storici di Kiev, in Ucraina.

Per l’artista piacentino, reduce da Artistar Jewels, la mostra nata nel 2013 con l’obiettivo di promuovere e valorizzare il gioiello d’autore contemporaneo a livello mondiale, andata in scena nelle scorse settimane a Milano, si tratta quindi di un nuovo, importante, riconoscimento, un’ulteriore conferma della considerazione vantata a livello internazionale. Rayan Lynch, infatti, è stato l’unico artista italiano selezionato ad Artistar Jewels ed invitato ad esporre le proprie creazioni al Museo Internazionale dei Tesori Storici, un vero e proprio tempio dell’arte orafa e del gioiello antico, situato - tra l’altro - in uno dei due siti Unesco di Kiev: il Monastero di Pecherskaua lavra (l’altro è la Cattedrale di Santa Sofia).

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Il plus artistico di Rayan Lynch, ma anche la peculiarità che caratterizza e rende uniche tutte le sue creazioni orafe, è rappresentato dalla sua capacità di rielaborare in chiave moderna e contemporanea gioielli antichi della tradizione longobarda, celtica e bizantina, attraverso le tecniche artigianali del cesello, della filigrana e della lavorazione a filo ritorto. Un elemento distintivo che, a Kiev, offrirà a Rayan Lynch due distinti palcoscenici: da un lato le sale del Museo Internazionale dei Tesori Storici, dove i gioielli creati dall’artista piacentino godranno di una vetrina espositiva internazionale; dall’altro, un posto al tavolo dei relatori in un convegno internazionale di studi dedicato alla storia e all’evoluzione del gioiello. L’artista piacentino, infatti, racconterà - ad un pubblico di selezionati invitati, composto da galleristi, e professionisti del settore - la propria esperienza artistica attraverso una relazione intitolata «Un’antica oreficeria nella gioielleria europea moderna».
«Sono onorato - commenta Rayan Lynch - di rappresentare oltre i confini nazionali l’arte orafa Italiana, questa antica tradizione che ho scelto di portare avanti attraverso le mie creazioni, ed esporle al Museo Internazionale dei Tesori Storici di Kiev che ospita una delle più importanti collezioni di gioielli antichi del mondo, in cui figurano tesori, come quelli del Tumulo Gaimanov, che risalgono addirittura al IV secolo avanti Cristo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esce di strada e si ribalta in un campo, muore a 32 anni

  • Bimbo di un anno in ospedale per cocaina, arrestati i genitori e i nonni

  • Ruba scarpe da 40 euro ma nella mascherina ne ha più di 6mila: nomade denunciata

  • Cavo nel bosco ad altezza gola, ciclista piacentino salvo per miracolo

  • Invia le foto del tradimento alla moglie dell'amante della sua compagna, prima condanna per revenge porn a Piacenza

  • Sorprende i ladri in casa, 90enne scaraventata a terra e rapinata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento