«I nostri ragazzi hanno il diritto di ritornare a casa dopo il divertimento»

«Ho appreso la notizia di altre due giovani vittime della strada, due ragazzi appena maggiorenni. Quanta velata tristezza, quanto profondo dolore ma anche quanta rabbia. Siamo sempre impegnati in Aci a dare il contributo con tanti corsi di educazione alla strada, ma ...non basta. Sono vicino ai familiari di Ergi Skenderi e Xhuljo Kaja ed esprimo loro le mie profonde condoglianze. Dobbiamo dunque continuare a gridarlo che sulle strade si muore. Dobbiamo gridarlo a questi giovani ragazzi, ricordando loro che hanno il dovere di ritornare a casa dopo il divertimento. Lo dobbiamo gridare ai proprietari e ai gestori dei locali, delle discoteche, affinchè ricordino ogni ora, ogni mezzora se necessario ai loro giovani clienti che hanno il dovere di ritornare a casa dopo il divertimento. Lo dobbiamo gridare alle autorità preposte, alle forze dell'ordine che i nostri ragazzi hanno il dovere e aggiungo il diritto di ritornare a casa dopo il divertimento. Ma soprattutto lo dobbiamo gridare a noi stessi come cittadini e come genitori per un impegno sempre maggiore a ricostruire quel senso profondo e quel valore della vita in questa società che questo senso e questo valore sembra averlo del tutto smarrito. Ciao Ergi e Xhuljo».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Mauro Iulianetti, direttore Aci Piacenza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento