rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
Professionisti del soccorso

I vigili del fuoco celebrano Santa Barbara, più di 3mila interventi nel 2022

Il comandante ha annunciato la costruzione di un'autorimessa di 1400 metri quadrati che finalmente potrà ospitare tutti i mezzi del comando

I vigili del fuoco piacentini hanno festeggiato domenica 4 dicembre la patrona del corpo Santa Barbara al comando provinciale di Strada Valnure dove sono stati ricordati i colleghi caduti in servizio ed è stata deposta una corona d'alloro al cippo. 

Il comandante Danilo Pilotti, dopo la messa celebrata dal vescovo monsignor Adriano Cevolotto, ha snocciolato alcuni numeri circa le attività sul territorio e dei tre distaccamenti dislocati a Bobbio, Fiorenzuola e Castelsangiovanni. Nel 2022 (ad anno ancora non terminato) sono state 3096 gli interventi dei vigili del fuoco piacentini con 429 ettari di vegetazione bruciati. Nel 2022 sono stati 863 gli incendi/esplosioni, 617 soccorsi/salvataggi, 983 interventi vari e 386 incidenti stradali.  I numeri evidenziano un un aumento di richieste di intervento rispetto al biennio 2020-2021 e un aumento degli ettari di vegetazione bruciata (più che raddoppiato rispetto al 2021). Non solo, osservando i dati del triennio si nota un aumento degli interventi nel periodo tra giugno e agosto, causa incendi boschivi.

Pilotti ha anche annunciato i lavori per la costruzione di un'autorimessa di 1400 metri quadrati che finalmente potrà ospitare tutti i mezzi del comando, anche i natanti e quelli del movimento terra (Gos). Sulla copertura sarà installato un impianto fotovoltaico che alimenterà tutta la sede centrale con notevole risparmio energetico.

E ancora: «Abbiamo ampliato il distaccamento di Castel San Giovanni utilizzando anche il locale al piano primo che ci è stato messo finalmente a disposizione dal sindaco Lucia Fontana, che ringrazio vivamente. Speriamo che l'Amministrazione provinciale si faccia carico, - ha detto - al più presto, dei lavori di manutenzione straordinaria di cui necessita il distaccamento di Fiorenzuola».

«Nel 2023 - ha proseguito - faremo importanti lavori al castello di manovra della Sede Centrale per renderlo più adatto alle varie attività formative che ci sono necessarie per l'addestramento ordinario e specialistico speleo alpino fluviale. Negli ultimi due anni, a causa della pandemia, non abbiamo festeggiato la ricorrenza di Santa Barbara nella solita maniera, come eravamo abituati da parecchi anni. Nel 2020 è stata solo deposta una corona presso la lapide ai caduti, nel 2021 è stata celebrata la santa messa all'aperto, con pochi invitati, senza il tradizionale pranzo al comando insieme ai pensionati. Quest'anno abbiamo deciso di festeggiare la Santa Barbara del 2022 alla vecchia maniera, come si faceva negli anni precedenti alla pandemia».

«Abbiamo tutti un forte bisogno di tornare a quella benedetta normalità, che forse non apprezzavamo abbastanza, in cui non era vietato stringerci la mano e stare vicino gli uni agli altri senza temere l'assembramento e il contagio. Speriamo  - ha detto - con tutto il cuore di aver fatto la scelta giusta. Un pensiero desidero rivolgerlo, prima di chiudere il mio intervento, ai componenti della famiglia dei vigili del fuoco di Piacenza che da quest'anno non sono più con noi. Sono scomparsi nel 2022 due colleghi pensionati con cui per tanti anni avevamo avuto il privilegio di lavorare e condividere gioie e dolori, Gianni Masina e Giorgio Cammi, ma anche, prematuramente a causa di una grave malattia, uno dei nostri capi Reparto in servizio, Paolo Marchini, all'età di 57 anni. La sua straziante vicenda ci ha colpito tutti profondamente: il 30 giugno era in servizio, il 24 luglio ci ha lasciati».

Nel corso della giornata sono state anche consegnate benemerenze al personale: per i 15 anni sono stati premiati con una croce di anzianità di meritevole serivizo i vigili coordinatori Stefano Barbone, Matteo Ferrari, Gabriele Maschi, Stefano Oppizzi, il vigile esperto Dario Dazi e il vigile discontinuo Daniele Cerretti. Per il pensionamento nel 2022 la benemerenza è andata a Franco Boselli, Paolo Bondani, Marco Fava, Vincenzo Marra e Giuseppe Laudicina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I vigili del fuoco celebrano Santa Barbara, più di 3mila interventi nel 2022

IlPiacenza è in caricamento