I volontari Anpas Valtrebbia alla Centrale Operativa del 118 Emilia Ovest di Parma

L’incontro è stato fortemente voluto dagli operatori della Pubblica travese desiderosi di conoscere di persona il cuore organizzativo del nostro 118 e incontrare i professionisti della Centrale, usualmente sentiti dall’altra parte del telefono

Nel pomeriggio di giovedì 1 ottobre un gruppo di volontari Anpas della Pubblica Assistenza “Valtrebbia” di Travo, guidati dal presidente Fiorenzo Bonetti e dall’infermiera del Pronto Soccorso e volontaria travese Isabella Zermani, è stato ricevuto della Centrale Operativa del 118 Emilia Ovest con sede a Parma, portando anche i saluti del coordinatore provinciale Paolo Rebecchi, impossibilitato per impegni istituzionali.

Ad accogliere i volontari travesi è stato il dottor Adriano Furlan, direttore della Centrale, il dottor Antonio Pastori dell’Emergenza regionale, i coordinatori e gli infermieri della Centrale e dell’eliambulanza. L’incontro è stato fortemente voluto dagli operatori della Pubblica travese desiderosi di conoscere di persona il cuore organizzativo del nostro 118 e incontrare i professionisti della Centrale, usualmente sentiti dall’altra parte del telefono. La Centrale Operativa di Parma è infatti il luogo in cui giungono le telefonate al 118 che partono dalle provincie di Piacenza, Parma e Reggio Emilia. Un professionista sanitario nel colloquio con l’utente identifica il luogo della chiamata, la gravità e il tipo di patologia per cui si chiede aiuto. L’operatore sceglie quindi il mezzo idoneo da inviare, telefonando direttamente alle diverse Pubbliche Assistenze di ANPAS sul territorio, o alle diverse sedi di Croce Rossa, inviando inoltre, quando necessario, un’automedica o l’eliambulanza. Si tratta di un lavoro delicatissimo che ha conosciuto numeri d’intervento immensi durante il periodo più acuto della pandemia. Gli operatori del 118 hanno spiegato procedure e modalità di servizio confrontandosi con i volontari sulle modalità di interazione più efficaci. Data la frequenza degli interventi dell’elisoccorso nel territorio della Valtrebbia, il coordinatore della Centrale ha accompagnato i volontari ad ascoltare anche gli operatori di eliambulanza e a prendere visione delle strumentazioni direttamente sull’elicottero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I volontari della Pubblica Assistenza di Travo infine hanno ringraziato per l’accoglienza e la grande disponibilità, ricordando l’enorme supporto, la vicinanza e la professionalità che sempre gli operatori del 118 riservano al personale in servizio sulle ambulanze. Nel salutare, i volontari hanno rivolto un invito ai professionisti sanitari affinché vengano a Travo graditissimi ospiti della Pubblica Assistenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento