menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Bisturi d’oro di Mareto a tutti i sanitari e volontari piacentini

Il riconoscimento che ogni anno la comunità di Mareto e il comune di Farini conferiscono a chi si è distinto nel mondo della sanità è andato simbolicamente a tutti i medici, infermieri e volontari impegnati nell'emergenza

Il Bisturi d’oro – il tradizionale riconoscimento che ogni anno la comunità di Mareto conferisce a un professionista del mondo della sanità che si sia distinto nella sua attività – è stato quest’anno consegnato simbolicamente a tutti i sanitari piacentini che hanno lottato in prima linea contro il Coronavirus. Il premio – donato dall’orafo ferrierese Giulio Manfredi e consegnato dal Comune di Farini – è così stato ritirato da Luca Baldino, direttore generale Ausl, in rappresentanza dei medici, infermieri e volontari piacentini. Con questo gesto si è voluto ricordare l'incredibile sforzo compiuto durante l’emergenza e ringraziare pubblicamente chi ha lavorato negli ospedali e nei servizi sul territorio: da chi si è occupato della manutenzione ai primari e le caposala, passando per i volontari. Alla cerimonia di Mareto di Farini erano presenti diversi medici, infermieri e tecnici, a rappresentare tutta la sanità piacentina.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

"Paga per sbloccare il pacco": attenzione alla nuova truffa via sms

Attualità

Addio a don Giancarlo Conte, fondatore di San Giuseppe operaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento